Scuola primaria, insegnamento educazione motoria: chiarimenti dal MIUR

Chiarimenti da parte del MIUR circa l’insegnamento, alla scuola primaria, di educazione motoria: la nota e le novità da saper per l’a.s. 2022-23, i dettagli a seguire

Sin dall’anno scolastico 2022-23 vi è l’istituzione dell’insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria: al riguardo, chiarimenti ed info arrivano da parte del MIUR, ecco a seguire i dettagli e gli aspetti da sapere.

scuola primaria educazione motoria
Canva

L’introduzione dell‘insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria è, in un primo momento, soltanto nelle classi 5°. A partire dall’A.S. 2023-24 questo verrà attivato anche nelle 4°.

A spiegarlo nel relativo approfondimento è Ticonsiglio.com, il quale fa cenno agli aspetti e alle novità riguardanti tale insegnamento nelle primarie, tenendo presente la nota (in basso) da parte del MIUR con le relative indicazioni del ministero.

Infatti, mediante la nota numero 2116 in data 09.09.2022, il suddetto fornisce chiarimenti circa vari aspetti inerenti la nuova disciplina la cui introduzione riguarda la primaria a partire da quest’anno.

Ciò riguarda un nuovo insegnamento curriculare, il quale viene previsto dalla legge di bilancio del corrente anno. Questo insegnamento arriva nelle primarie sin dall’a.s. 2022-23 per quanto riguarda le classi 5°, mentre dall’anno scolastico successivo, riguarderà anche le 4°.

L’insegnamento riguarda docenti specialisti, ovvero chi è fornito di idoneo titolo di studio e per tale ragione vi è stata anche l’istituto da parte del Ministero di una nuova classe di concorso. Ovverosia, Scienze motorie e sportive nella scuola primaria. Sono previsti anche 2 nuovi concorsi al fine del reclutamento docenti, i quali saranno banditi uno nel 2022 e l’alto l’anno seguente.

Concorso docenti scienze motoria scuola primaria: cosa si sa al momento e questione supplenze

Come detto, dunque, ad esser previsti vi sono anche 2 nuovi concorsi per quanto attiene il reclutamento degli insegnanti, e le cui date – si legge – saranno uno nel 2022 e l’altro nel 2023, per quanto riguarda la tempistica con cui saranno banditi.

Al momento dunque, dato che non è stato bandito quello per scuola primaria 2022 circa le scienze motorie, al fine della copertura delle cattedre vuote per l’anno scolastico 22-23, si impiegheranno le supplenze.

Nel dettaglio, secondo quanto viene previsto dalla legge di bilancio2022, la scuola affida l’incaricato a t.d. per il posto di insegnante di educazione motoria, prendendo dalle GPS, per quanto attiene le classi di concorso A048 e A049.

Scienze motorie e scuola primaria: alcuni dettagli da sapere

Sono tanti e diversi gli argomenti e gli aspetti che possono destare attenzione quando, in via generale, si parla di scuola, e si pensi in tal senso all’inclusione alunni con disabilità e la questione nuovo modello PEI. E ancora, in merito alla domanda di pensione docenti e ATA, la scadenza da tener presente e l’altro elemento da sapere.

Tornando invece al tema in oggetto, come viene approfondito da Ticonsiglio.com, per quanto concerne la frequenza dell’insegnamento di ed.motoria nelle scuole primarie, è quantomeno di 2h/settimana, ritenute aggiuntive rispetto all’orario ordinamentale, di ventiquattro, ventisette e sino a 30 ore. Fanno parte invece delle quartante ore a settimana per gli studenti delle 5° con orario tempo pieno.

In quest’ultimo caso, è possibile assicurare in compresente le ore di ed.motoria, si legge. Altri aspetti riguardano poi il fatto che fa parte del curricolo obbligatorio, e dunque la frequenza per quanto concerne le attività ad esso connesse non è qualcosa di facoltativo. Nè opzionale.

L’impartizione si lega ai docenti specialisti, che sono del tutto parte della squadra docenti della 5° cui vi è l’assegnazione, andando ad assumerne la contitolarità in modo congiure con i docenti di posto comune. E per tale ragione prendono parte alle valutazioni periodiche e quelle finali.

E ancora, le ore di ed.motoria prendono il posto di ed.fisica, infatti le ore in precedenza impiegate per questo insegnamento vedono l’attribuzione ad altre discipline.

Per stato giuridico ed economico vi è l‘equiparazione degli insegnanti di ed.motoria a quelli dello stesso grado di istruzione. Per tale ragione l contratto a t.d. stipulato in virtù di disponibilità di ore di insegnamento inferri al posto intero, vanno integrate con ore di programmazione.

L’assegnazione delle supplenze al 31.08 e al 30.06 2023 riguardano le GPS delle cs A048 e A049, la cui gestione riguarda gli UAT col supporto del sistema informativo.

Per quanto concerne il conferimento di supplenze sulla base dello scorrimento delle GI, in mancanza di graduatorie nello specifico legate all’insegnamento di tale disciplina in questione nelle scuole primarie, l’istituto comprensivo impiega le graduatorie della cs A049. Per quanto riguarda le direzioni didattiche, può esservi il riferimento alle graduatorie delle scuole viciniori.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Scienze motorie e scuola primaria: i chiarimenti dal MIUR – nota

Qui è possibile consultare la nota del MIUR per poter prendere visione delle info e dei chiarimenti in merito all’insegnamento di ed.motoria nelle scuole primarie (A.S.2022-23).