Tirocini retribuiti con 1.000 euro al mese, che occasione! Chi vuole prendere il volo?

L’European Institute of Peace propone tirocini retribuiti con 1.000 euro al mese e altre agevolazioni. Chi è disposto a cambiare la propria vita deve decidersi in fretta.

Prendere un volo verso un’occasione occupazionale estera per dare una svolta alla propria vita. La candidatura dovrà essere inviata entro il 25 settembre.

tirocini retribuiti
Adobe Stock

A volte, oltre a sperare in un futuro migliore occorre prendere in mano la propria vita ed essere artefici del cambiamento sperato. I “forse”, i “se” e i “ma” sono ostacoli che in un determinato momento devono essere superati perché altrimenti si rimarrà intrappolati nella propria routine e nelle proprie insoddisfazioni. Chi vuole evitare che un giorno, guardandosi indietro, abbia il rimpianto di non averci provato deve mettere da parte la paura di tentare nuove strade – qui un’allettante offerta di lavoro – anche se dovessero portare, ad esempio, all’estero. L’offerta di tirocinio dell’European Institute of Peace, ad esempio, è l’occasione per vivere un’avventura straordinaria, un’esperienza a Bruxelles che potrebbe essere determinante per il futuro.

Tirocini retribuiti a Bruxelles, i dettagli della proposta

L’European Institute of Peace propone tirocini presso la propria sede principale di Bruxelles. Gli stage hanno durata tra sei mesi e dodici mesi e prevedono non solo una retribuzione mensile di 1.000 euro ma anche un contributo per i trasporti e dei buoni pasto. Un’occasione che in Italia è più unica che rara e che potrebbe rappresentare una vera svolta nella propria vita.

Per candidarsi a questa offerta si ha tempo fino al 25 del mese in corso. Per capire se si è un candidato all’altezza è bene approfondire la conoscenza con l’istituto. Si interessa di definire e sviluppare accordi di pace sostenibili. Fornisce esperienza, consulenze tecniche e competenze per giungere alla risoluzione di un conflitto. L’Istituto collabora attivamente con decision maker europei coinvolti nelle guerre e con le organizzazioni che intervengono per mediare, prevenire e dare aiuto in situazioni di conflitto. Chi pensa di avere caratteristiche adatte alla mediazione, al problem solving e di abbracciare l’arte della diplomazia è il candidato perfetto per il tirocinio.

Le posizioni aperte a cui candidarsi

Studenti universitari e neolaureati possono candidarsi come stagisti per ricoprire un ruolo nella Divisione Eventi e Comunicazione. Il compito della figura sarà di supportare il Funzionario Affari Pubblici e Comunicazione e dare assistenza amministrativa nell’Ufficio del Direttore Esecutivo. Nello specifico, al candidato selezionato sarà richiesto di tradurre argomentazioni politiche, produrre newsletter, correggere e formattare bozze, coordinare eventi online e in presenza, monitorare le politiche e i media, svolgere lavoro di elaborazione e gestione dei dati.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Tra i requisiti necessari per la candidatura troviamo la Laurea in Scienze della Comunicazione, Studi Europei, Scienze Politiche, Relazioni Internazionali. Occorrerà comprendere il funzionamento delle istituzioni UE, conoscere la politica europea, saper utilizzare Microsoft Office, padroneggiare la lingua inglese e altre lingue europee. Aggiungiamo poi, ottime capacità di lavoro in team, professionalità e serietà, capacità comunicative eccellenti e, infine, l‘autorizzazione a lavorare in Belgio (da cittadino belga, comunitario o con permesso di lavoro belga).