Assunzioni Primark in Campania: fino a 400 nuovi posti di lavoro, non perdere l’occasione

Primark è pronta a continuare la sua espansione in Italia; una decisione, questa, che permetterà di creare più posti di lavoro.

Non ci sarà più bisogno di spostarsi di troppo per fare shopping da Primark! Con la nuova sede in via di apertura si potrà esaudire il proprio desiderio di fare acquisti a più non posso nella nota catena.

primark
Adobe Stock

Infatti, arrivano buone notizie sia per gli amanti dello shopping sfrenato che per chi sta cercando lavoro. Primark aprirà una nuova sede in Italia, precisamente nella Regione della Campania. Per chi non lo conoscesse ancora, date le poche sedi presenti nella penisola, Primark è un’azienda di origine irlandese operante nel settore dell’abbigliamento. Attualmente, è presente in paesi come l’Italia, appunto, la Spagna, la Slovenia, il Portogallo ed i Paesi Bassi. Ma anche nel Regno Unito, in Germania, Stati Uniti d’America, Francia, Belgio, Austria ed Irlanda. Nasce a Dublino nel 1969 e solo nel 2019 aveva all’attivo ben 78.000 impiegati.

Un numero, questo, destinato a salire anche per via della nuova apertura a Marcianise. Infatti, la nuova sede di Primark sarà collocata presso il Centro Commerciale Campania. E per il mese di dicembre 2022 si attende l’inaugurazione. Per questo motivo, dunque, l’azienda sta cercando del nuovo personale. In totale, si parla di 250 o massimo 400 assunzioni previste in Campania. Il nuovo store si andrà ad aggiungere agli 11 già presenti nella penisola, in cui offre lavoro a 3.000 collaboratori. Un bel risultato dato che ha fatto il suo esordio in Italia solo nel 2016.

L’offerta di lavoro è rivolta all’assunzione di Addetti alla vendita. Tuttavia, tutti coloro che non sono particolarmente interessati all’offerta, possono dare un’occhiata ad un’altra proposta di lavoro. Stiamo parlando, infatti, del nuovo bando di concorso emanato dall’INPS per l’assunzione di 69 nuove unità a tempo indeterminato. Anche l’Università di Palermo sta assumendo: sono previsti vari bandi di concorso volti all’impiego di 105 nuove risorse. Detto questo, concentriamoci sull’apertura di Primark a Marcianise.

Primark aprirà a Marcianise, i requisiti necessari e le mansioni previste per gli Addetti alle vendite

Di base, sappiamo che si cercano candidati disponibili a lavorare part time per tutti i giorni della settimana. Eventualmente, dunque, anche di domenica e sabato su turnazioni. Un altro requisito importante, ma non obbligatorio, è l’aver già lavorato nel settore della Grande Distribuzione Organizzata oppure nel mondo della vendita al dettaglio o dell’istant fashion.

Per quanto riguarda le mansioni, gli Addetti alle vendite dovranno occuparsi di mantenere l’ordine nel reparto assegnato e di garantire il riassortimento della merce. Poi, sono richieste persone positive ed allegre che sappiano accogliere ed orientare il cliente. Un simile ruolo dovrà occuparsi anche delle operazioni di casa, ma dovrà anche saper lavorare in un team e aver voglia di imparare e migliorarsi. Infine, è richiesto che vengano rispettate tutte le norme in vigore in fatto di salute e sicurezza sul lavoro.

Da come si è capito, dunque, i candidati scelti saranno assunti a tempo part time e determinato. La stessa posizione, inoltre, è richiesta anche negli store di Chieti (Abruzzo), Arese (Lombardia) e Firenze (Toscana).

Cosa devo fare per potermi candidare?

Candidarsi per lavorare con Primark è davvero molto semplice. Tutto quello che bisogna fare è vistare questa pagina in cui sarà possibile cercare il profilo di interesse. Una volta trovato, ci si clicca sopra per poi leggere le altre informazioni in merito. Convinti del lavoro, ci si candida cliccando sul tasto “Presenta la candidatura”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La selezione proseguirà in questo modo: ci sarà prima una valutazione dei moduli inviati e poi si passare al colloquio. Non sappiamo se questo avverrà da remoto oppure in presenza. Il tutto, eventualmente, sarà comunicato al momento della prima fase della selezione.