Offerte di lavoro come addetto allo scalo presso una grande società italiana

Novità lavorativa nel mondo dei viaggi: ci cercano candidati per la figura di addetto allo scalo presso questa grande società tutta italiana.

Il settore dei trasporti è uno dei principali ad assicurare la possibilità di entrare in contatto con persone diverse per nazionalità. È questa l’occasione da prendere al volo se si immagina un futuro lavorativo costellato di scambi e approcci. 

addetto allo scalo
Adobe Stock

L’occasione è stata offerta direttamente dal Gruppo Aeroporti di Roma, conosciuto anche con la sigla ADR. Il luogo di lavoro sarà l’Aeroporto internazionale “Leonardo da Vinci” situato presso la città di Fiumicino. L’azienda in questione ha intenzione di assumere nuove unità da incorporare per la figura di addetto allo scalo. Ovviamente, la proposta di lavoro è rivolta ad ambo i sessi.

Oltre all’aeroporto che ha il nome del grande Leonardo da Vinci, il Gruppo in questione si occupa anche di un altro situato presso Ciampino. Stiamo parlando dell’aeroporto “Giovan Battista Pastine”. Dunque, da come si è inteso, entrambi gli aeroporti sono situati nelle vicinanze della città eterna, ovvero Roma. Ma ritornando all’offerta di lavoro che riguarda il “Leonardo da Vinci”, sappiamo che la stessa impiegherà gli assunti a tempo determinato, part-time su turnazioni e in giorni festivi.

Detto ciò, prima di procedere con l’illustrazione delle varie informazioni basilari, segnaliamo altre interessanti proposte si lavoro. La prima arriva da Poste Italiane la quale sta cercando nuovi candidati per vari ruoli da assumere per questo mese di settembre. La seconda ha a che fare col mondo del digitale a servizio della scuola: WeSchool sta cercando nuovi talenti. Dopo questa breve parentesi, passiamo alla proposta del Gruppo Aeroporti di Roma.

I requisiti necessari per lavorare come addetto allo scalo presso il “Leonardo da Vinci”

Iniziamo col dire che è importante avere alle spalle un’esperienza simile svolta in contesti simili come in centri commerciali o altri aeroporti. Importantissima è l’attenzione rivolta al cliente e la conoscenza della lingua inglese. In tal caso, come livello minimo, è richiesto il certificato di lingua B1. Inoltre, i candidati devono essere pronti a lavorare su turnazioni, saper fare squadra e possedere il fattore ploblem solving. Infine, completano il profilo la patente di guida di tipo B e il diploma di maturità.

Quali sono le mansioni che si andranno a svolgere in qualità di addetto allo scalo?

L’addetto allo scalo deve occuparsi di riferire le dovute informazioni richieste da parte dei passeggeri, in ogni modo. Deve, poi, gestire la riscossione dei diritti di tipo aeroportuale dei vettori occasionali, ma deve anche provvedere ai servizi di portieraggio e di allestimento.

Altra sua fondamentale mansione è quella di organizzare lo smistamento delle varie code che si creano ai controlli passaporti o sicurezza o ai banchi del check-in. Un’altra sua responsabilità è quella di aiutare i passeggeri nel corretto svolgimento delle procedure di controllo nelle rispettive postazione E-Gate. E, infine, dovrà occuparsi della disponibilità dei carrelli.

Cosa devo fare per potermi candidare all’offerta di lavoro?

Tutti coloro che sono interessati a lavorare come addetto allo scalo, può dare un’occhiata al sito del Gruppo prima citato. Anzi, per essere più specifici, chiunque avrà modo di leggere tutte le informazioni necessarie presso questa specifica pagina.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Verso la fine della stessa, sarà possibile scegliere se candidarsi tramite la piattaforma LinkedIn oppure direttamente sulla pagina cliccando su “Invia CV”. Fatto ciò, bisognerà compilare un modulo con tutte le informazioni richieste. Inoltre, allo stesso si dovranno allegare una foto, il proprio curriculum vitae e una lettera di presentazione.