Bonus 200 euro anche per i lavoratori agricoli? Ecco come ottenerlo

Il bonus 200 euro è una misura concessa dal governo a favore di tutti i lavoratori erogato per contrastare, tra l’altro, il caro bollette.

Il Covid-19 per due anni ha costretto molte aziende a chiudere e alcune a lasciare a casa i propri lavoratori.

bonus 200 euro
Canva

Quando tutto sembrava finito ecco che la guerra tra Russia e Ucraina mettere in difficoltà nuovamente l’economia del nostro Paese.

Bonus 200 euro anche per i lavoratori agricoli? Ecco come ottenerlo

Il governo ha cercato di porre rimedio con il bonus 200 euro erogato a favore dei lavoratori e pensionati. Il bonus per la maggior parte è arrivato a luglio. Altri lo riceveranno intorno a ottobre. Ma alcuni lavoratori sono rimasti fuori a causa dei requisiti che questa misura aveva. Tra questi anche i lavoratori agricoli. Cerchiamo di chiarire alcuni aspetti.

Il bonus è erogato in base al contratto stipulato dal lavoratore. Quindi, se gli agricoli hanno un contratto dipendente in corso a luglio dovrebbero già aver ricevuto i 200 euro a luglio. Oppure, lo riceveranno a breve.

Questo perché i dipendenti agricoli con un contratto a tempo indeterminato o determinato (oltre il 30 giugno), così come gli altri lavoratori, riceveranno il bonus accreditato direttamente nella busta paga. La tempistica dipende dal periodo in cui lo stipendio è accreditato.

Invece, potrebbero essere due le categorie che non hanno ricevuto il bonus. La prima sono i lavoratori stagionali, mentre la seconda categoria coloro che percepisco la disoccupazione agricola.

I lavoratori stagionali potrebbero ricevere i 200 euro a ottobre 2022, ma solo se presentano una domanda all’INPS. Anche i disoccupati agricoli riceveranno il bonus 200 euro a ottobre, ma non devono presentale alcuna domanda perché l’erogazione avviene in automatico.

Lavoratori agricoli con meno di 50 giornate nel 2021

Per il momento restano fuori dal bonus i lavoratori agricoli che hanno svolto meno di 50 giornate lavorative nell’anno 2021. In realtà sembrerebbe che anche questi lavoratori potrebbero ricevere i 200 euro entro la fine dell’anno. Bisogna però attendere il decreto Aiuti bis che avere notizie sicure in merito.

Impostazioni privacy