Pagamento pensioni settembre 2022: le date da segnare sul calendario

In quali giorni è previsto il pagamento delle pensioni nel mese settembre 2022 alle Poste e in banca. Giriamo la pagina del calendario e segniamo le date di interesse.

Nell’attesa che arrivi settembre, scopriamo quali sono i giorni di pagamento degli assegni pensionistici.

pagamento pensioni
Adobe Stock

I soldi finiscono sempre più velocemente e a causa dell’inflazione diventa difficile arrivare a fine mese con il residuo della pensione precedente. Questa è la situazione che vivono tanti pensionati percettori di assegni pensionistici dagli importi troppo bassi per i prezzi attuali. Chi viveva una situazione di difficoltà economica anche prima dei rincari, poi, si trova ora a dover tirare la cinghia più stretta per non oltrepassare la soglia di povertà. In attesa di un cambiamento, la rivalutazione delle pensioni scatterà da ottobre ma sarà insufficiente a far fronte all’inflazione, già a metà mese si attende con ansia il pagamento della pensione successiva. Scopriamo, dunque, quando inizieranno i versamenti a settembre 2022.

Pagamento pensioni settembre 2022, le date

I versamenti delle pensioni inizieranno il giorno 1° settembre 2022. L’accredito per chi ha effettuato la richiesta di domiciliazione su conto corrente bancario o postale, Libretto Postale, carta Poste Pay Evolution scatterà il primo giorno del mese. Chi ritira i soldi in contanti presso un Ufficio Postale, invece, dovrà attendere qualche giorno in base alla turnazione prevista per evitare assembramenti.

Nonostante lo stato di emergenza legato alla pandemia da Covid 19 sia rientrato, infatti, rimane necessario rispettare una turnazione alfabetica. I versamenti, dunque, saranno scaglionati in giorni diversi in base all’iniziale del proprio cognome. Per il mese di settembre i giorni di riferimento sono dal 1° al 7. Si inizierà giovedì 1° settembre con i pensionati il cui cognome inizia con le lettere A e B per proseguire con C e D il giorno 2 settembre. Il 3 sarà la volta delle lettere dalla E alla K. Essendo un sabato, la pensione si potrà ritirare solo al mattino. Dopo la pausa di domenica 4, il giorno 5 potranno recarsi in Posta i pensionati con cognome che inizia con le lettere dalla L alla O; martedì 6 dalla P alla R e mercoledì 7 dalla S alla Z.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come conoscere in anticipo l’importo della pensione

L’importo dell’assegno pensionistico potrebbe riservare buone notizie a settembre per i pensionati. Potrebbe essere maggiorato, infatti, dei rimborsi IRPEF legati alla presentazione della dichiarazione dei redditi. Per sapere se il regalo verrà recapitato proprio il prossimo mese basterà accedere, a partire dalla terza settimana di agosto, al sito dell’INPS ed entrare nel proprio fascicolo previdenziale. Qui, infatti, si potrà visualizzare il cedolino della pensione e verificare l’importo spettante.