Pagamenti INPS del mese di agosto, arriveranno in tempo per combattere i rincari?

I cittadini aspettano i pagamenti INPS del mese di agosto per poter affrontare le numerose spese legate all’inflazioni. Quali sono le date da segnare sul calendario?

Eventuali ritardi potrebbero scombinare i piani di pagamento dei contribuenti. Esiste questa possibilità nel mese di agosto?

pagamenti INPS
Adobe Stock

Ogni mese l’INPS eroga ai cittadini diversi bonus e prestazioni di natura economica. Le date dei versamenti sono differenti da misura a misura e, in alcuni casi, anche tra beneficiari. Le scadenze fisse vengono modificate solamente in caso di festività coincidenti con il giorno del pagamento. Succederà ad agosto? Un eventuale ritardo potrebbe mettere in difficoltà le famiglie che attendono il versamento per poter pagare le bollette, l’assicurazione, l’affitto oppure la spesa alimentare. Come tutti sappiamo l’inflazione sta infliggendo parecchie ferite e gli aiuti del Governo sono sempre più indispensabili per non cadere in un profondo baratro. Scopriamo, dunque, quando sono previsti i pagamenti dell‘RdC, dell’Assegno Unico, della Naspi e degli altri Bonus e prestazioni.

Pagamenti INPS del mese di agosto

Ogni contribuente può verificare le date esatte dei pagamenti spettanti accedendo al portale dell’INPS all’interno del fascicolo previdenziale. In generale, per l’8 agosto è previsto il versamento degli arretrati dell’Assegno Unico per chi ha inoltrato la domanda tra maggio e giugno. L’Assegno Unico relativo a luglio, invece, inizierà ad arrivare a partire dall’11 agosto.

Tra i giorni 8 e 11, poi, cominceranno ad essere pagate le indennità di disoccupazione Naspi con erogazioni in date differenti da beneficiario a beneficiario. Il Bonus per figli con disabilità sarà erogato il 9 agosto mentre il Reddito di Cittadinanza e la Pensione di Cittadinanza arriveranno con molta probabilità il 12 agosto. Normalmente la data di versamento dell’RdC è il 15 del mese per chi percepisce la misura per la prima volta, per chi aspetta gli arretrati e chi ha rinnovato dopo 18 mesi. Ad agosto, però, il giorno 15 coincide con Ferragosto e cade di lunedì. Di conseguenza, l’INPS potrebbe anticipare l’inizio dei versamenti al giorno 12. La ricarica ordinaria, invece, potrebbe essere anticipata dal 27 (sabato) al 26 agosto. Stessa data per l’erogazione del Bonus 200 euro ai percettori dell’RdC che non lo hanno ricevuto nel mese di luglio.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le date da segnare non finiscono qui

Tra l’11 e il 17 agosto arriveranno i primi pagamenti dei rimborsi del 730 per i pensionati che hanno inoltrato la dichiarazione dei redditi entro giugno. A fine mese, tra il 23 e 27 scatteranno, invece, i pagamenti degli stipendi Noipa per la Pubblica Amministrazione. Infine, le pensioni di vecchiaia sono appena state pagate seguendo la turnazione ormai attiva dal periodo della pandemia. Occorrerà attendere, dunque, il 1° settembre per ritirare l’assegno pensionistico e la pensione di invalidità.