Coltivare Fragole a casa e farle fruttare all’infinito? È possibile grazie a un trucchetto semplice

Coltivare Fragole a casa può essere un’ottima soluzione per il problema pesticidi, ma può anche dare grandissime soddisfazioni.

Le fragole sono un frutto amatissimo da tutti, e d’estate danno ancora più soddisfazione perché rappresentano proprio l’arrivo della bella stagione.

Coltivare Fragole a casa
Adobe Stock

Certo adesso ci siamo abituati a comprarle anche a dicembre, eppure non è un’abitudine molto salutare. Le fragole che troviamo nei supermercati, soprattutto fuori stagione, provengono da coltivazioni dove sono probabilmente forzate alla maturazione a suon di prodotti chimici. Oppure arrivano da Paesi lontani e tutta la filiera produttiva non fa certo bene all’ambiente. Pensiamo ai mezzi usati per trasportarle, e, di nuovo, a tutti i pesticidi e conservanti usati per farle arrivare belle e invitanti.

Tra l’altro, quando portiamo le nostre fragole a casa, non è molto semplice ripulirle da suddette sostanze. L’acqua, di sicuro, non basta. Dobbiamo allora a ricorrere a pulizie più profonde, magari con acqua e Bicarbonato, Aceto o Vino.

E tutto questo potrebbe “rovinare” il gusto di addentare le fragole, belle fresche e gustose, cosa che dovrebbe poter avvenire normalmente. Allora l’unico modo è provare a coltivarle a casa, sul balcone o nel terrazzo. Non è poi così difficile come sembra, e in più abbiamo un trucchetto che ci permetterà di realizzare una coltivazione molto fruttuosa.

Coltivare Fragole a casa e farle fruttare all’infinito, ecco come

Riuscire a mangiare i frutti direttamente dal nostro balcone, orto o giardino dà un’immensa soddisfazione. Inoltre non avremo dubbi sulla loro salubrità. Possiamo ottenere delle gustose fragole Bio a casa nostra, risparmiare in denaro e divertirci anche a farle moltiplicare.

Le fragole sono piante piuttosto resistenti ed è davvero difficile che non producano i frutti. Il problema è che una piantina, da sola, non basta certo a “sfamare” la voglia di questi frutti. Dobbiamo allora riuscire a fare tante piantine, che ci regaleranno raccolti abbondanti, per diversi mesi consecutivi.

E non è necessario acquistarne tante, perché basta sfruttare una loro peculiarità. Parliamo degli “stoloni”. Le fragole, in natura, per diffondersi usano un sistema semplice. Producono uno stelo molto lungo, che va a poggiarsi sul terreno ma un po’ distante dalla pianta madre. Su questo stelo nascono delle radici, che si insediano e cominciano a creare una nuova pianta.

Ebbene, possiamo fare lo stesso a casa nostra. Non appena intravediamo uno stolone, basterà che lo poggiamo su un vaso vicino alla pianta. Lo stolone farà semplicemente il suo lavoro, mettendo le radici nel nuovo vaso. Dovremo solo aver cura di innaffiare un po’ di più, così che le nuove radici trovino un terreno più morbido dove insediarsi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base