La proroga pensione Opzione Donna e Ape Sociale è una certezza? La risposta lascerà l’amaro in bocca

L’attesa per la proroga di Opzione Donna e dell’Ape Sociale verrà ripagata? La risposta non piacerà a tutti i lavoratori in attesa di uscire dal mondo del lavoro.

Le pensioni anticipate sono a rischio in seguito alla caduta del Governo Draghi. Facciamo il punto della situazione.

proroga Opzione Donna
Adobe Stock

La Riforma delle Pensioni verrà rimandata a tempi migliori. Questa la preoccupazione degli italiani che attendevano con ansia la notizia di un cambiamento positivo in relazione all’uscita dal mondo del lavoro. Piccoli passi in avanti si stavano compiendo prima che le Camere si sciogliessero gettando i cittadini nello sconforto. La promessa di una proroga delle misure di pensionamento anticipata era appena stata pronunciata quando la notizia della caduta del Governo ha gettato quelle parole al vento. Cosa accadrà adesso? A cosa si potranno aggrappare i lavoratori per sperare in un futuro migliore dopo che il 31 dicembre 2022 scadranno tutte le misure ad oggi attive?

Proroga di Opzione Donna, ci sarà?

Le misure in scadenza sono Quota 102, Quota 41, Opzione Donna e l’APE Sociale. Si tratta di forme di pensionamento anticipato che consentono di uscire prima dal mondo del lavoro e che interessano diverse categorie di lavoratori. Il termine ultimo è il 31 dicembre 2022 e, dopo, il nulla. Il lavoro del nuovo Governo sarà arduo e dovrà avvenire in tempi stretti. Ad oggi è possibile solo ipotizzare cosa ne sarà di eventuali deroghe promesse solo poche settimane fa.

Le previsioni contemplano la possibilità che Opzione Donne verrà prorogata a condizione che si accetti un compromesso. La delega in cambio dell’addio a Quota 102. Potrebbe essere la soluzione che determinerà il punto di incontro tra sindacati e Governo ma averne la certezza ora è impossibile. Abbiamo assistito ad un rinnovo già lo scorso anno e l’ipotesi che si replicherà è abbastanza plausibile. I costi della misura, infatti, non incidono sulle casse dello Stato dato che le lavoratrici accettano una decurtazione pur di andare in pensione prima.

Cosa accadrà all’APE Sociale?

Se la proroga di Opzione Donna è in dubbio e legata ad un compromesso, la deroga dell’APE Sociale assomiglia di più ad una certezza. La forma di pensionamento anticipato per i lavoratori precoci ha nel tempo esteso la platea dei beneficiari. La lista dei lavori usuranti è in continuo aggiornamento e tante occupazioni realmente gravose non sono state ancora inserite. C’è poi la questione degli insegnanti da affrontare. Da poco sono entrati nell’elenco i maestri della scuola elementare mentre i professori di medie e superiori sono stati esclusi. Ci si chiede quale sia la causa di questa differenziazione dato che dover insegnare ai bambini è complicato quanto l’insegnamento agli adolescenti. Bilancio permettendo, queste e altre categorie di lavoratori potrebbero venire incluse nell’APE Sociale ma solo se la misura verrà – come si pensa – rinnovata.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base