Svelata l’identità del Rapper Liberato: mossa di marketing o errore ‘fatale’? Ecco cosa è successo

Il mistero che si cela dietro l’identità del Rapper Liberato pare sia giunto a soluzione. Mossa di marketing o fatalità?

In queste ore i fan dell’artista si stanno scambiando opinioni e sensazioni, dopo aver scoperto la sua identità. Liberato, fin dal suo esordio, ha sempre voluto mantenere l’anonimato.

Rapper Liberato
Adobe Stock

Il cantautore napoletano è apprezzatissimo e dal 2019 la sua carriera è stata costellata di successi. La musica di Liberato parla di politica, giustizia, libertà e diritti. E mixando dialetto con altre lingue ha certamente dato un’espressione nuova al genere di musica Rap.

Nel 2017 comincia a farsi notare su Youtube. In seguito, la canzone “9 Maggio” spopola e il cantautore comincia a circolare tra i giovani e ad apparire in pubblico. il fascino scaturito dal mistero sulla sua identità ha certamente favorito la sua ascesa come artista.

In diverse interviste, Liberato ha sempre ammesso che la sua scelta di rimanere anonimo era personale, e non legata a motivi di marketing. Dunque la scoperta del suo vero nome porterà un freno alla sua popolarità? Ecco com’è andata e quali sono gli scenari futuri.

Svelata l’identità del Rapper Liberato, di chi è la “colpa” e cosa succederà adesso

A dare la notizia sul vero nome di Liberato sono stati molti canali d’informazione, locali e nazionali. Da tempo molti si chiedevano chi fosse questo “rapper incappucciato” e svariate erano le teorie che rumoreggiavano tra i fan. In questi anni, molti hanno pensato che si trattasse dell’artista Calcutta, altri hanno associato Liberato a Francesco Lettieri. Ma nessuna conferma è mai stata divulgata.

Sembra invece che il “merito” o la “colpa” della soluzione dell’arcano sia di “The Pipol Gossip”, che ha scoperto l’identità del Rapper andando a cercare a fondo. E avrebbe trovato la risposta nel sito della SIAE. Proprio nell’elenco delle canzoni di Liberato è apparso il nome di Gennaro Nocerino, classificato come l’autore della canzone “We came from Napoli.

Non appena è stato fatto il nome di Nocerino, molti fan hanno collegato le cose, confermando che Liberato potrebbe essere davvero lui. Nocerino, tra l’altro, non è certo un “nome qualunque”. Il personaggio vanta un curriculum di tutto rispetto nel comparto musicale, e varie collaborazioni di successo.

Adesso cosa farà l’artista? Per la sua carriera è un momento molto delicato. Il mistero che aveva dato forza al suo successo potrebbe essere svanito nel nulla. Il cantante potrebbe a questo punto rivelarsi definitivamente. O negare, e continuare ad alimentare dubbi “depistando” ulteriori indagini.

I fan, per fortuna, sembrano non essere poi così interessati alla sua identità. Ormai Liberato ha ottenuto molti consensi e per chi ama le sue performance probabilmente non fanno differenza il nome o il cognome.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base