Canone Rai: dal 2023 come si pagherà? La risposta è ancora incerta

Il 2023 potrebbe portare a un’altra novità nel “mondo della televisione” perché il canone Rai non sarà più pagato in bolletta.

Secondo le direttive dell’Unione europea il canone Rai dovrà essere “eliminato” dalla bolletta elettrica. In molti si chiedono la nuova modalità di pagamento.

canone rai
Canva

Varie le ipotesi guardando anche ai Paesi vicini. Ad esempio, l’eliminazione vera e propria come vorrebbero la maggior parte dei contribuenti. Seguendo il metodo utilizzato da Belgio e Spagna. Oppure, sostituirla con tasse generali per famiglie e imprese come succede nei Paesi scandinavi. Oppure, inserire il canone Rai come tassa aggiuntiva nel 730 come in Francia.

Canone Rai: dal 2023 ecco come potrebbe cambiare

L’unica certezza è che ci sarà un cambiamento. E, quindi, a partire dal 2023 il canone Rai non potrà essere più addebitato sulla bolletta.

La crisi di governo e la conseguente caduta dello stesso, ha fermato le varie ipotesi su come sarà pagata la tassa.

Oltre, all’inserimento nel 730, eliminazione totale oppure la sostituzione con tasse generali su famiglia e imprese, ecco un’altra ipotesi: un canone Rai regionale.

Il passaggio alle Regioni non sarebbe una vera novità poiché il canone della tv è già di competenza diversa dallo Stato nelle province autonome di Trento e Bolzano e nelle Regioni a statuto speciale.

La notizia è resa nota dopo la presentazione di un documento del Corecom del Veneto. Si legge nel report che “alcuni consigli regionali, la Lombardia ad esempio, si sta già elaborando una legge specifica”.

Per il momento non si capisce quale sarà l’impatto economico di questa novità sulle famiglie e le imprese, poiché non ci sono aumenti di nessun tipo. Il cambiamento dovrebbe avvenire solo a livello riscossione che passerebbe dallo Stato centrale direttamente alle Regioni.

Inoltre, nel report si sottolinea che ci sono le basi giuridiche per rendere il canone Rai una tassa gestita direttamente da ciascuna Regione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Non resta che attende il 2023 per sapere se la tassa diventerà regionale oppure si troveranno altre soluzioni.