Legge 104 e mutuo: finanziamento fino a 350mila euro in presenza di determinate condizioni

Le persone con legge 104 possono richiedere un mutuo agevolato per l’acquisto oppure per la ristrutturazione di un immobile.

La legge 104 racchiude la normativa per certificare la disabilità di una persona e mettendo a disposizione anche agevolazioni fiscali ed economiche.

legge 104 e mutuo
Foto Canva

Tra le agevolazioni che una persona con disabilità, ma anche i familiari che se ne occupano, c’è il mutuo agevolato.

Legge 104 e mutuo: finanziamento fino a 250mila euro in presenza di determinate condizioni

È noto che la legge 104 garantisce delle agevolazioni e dei benefici ali soggetti con disabilità e ai familiari che se ne occupano. I benefici possono essere di vario tipo: economico, lavorativo o fiscale.

Per fare alcuni esempi, benefici lavorativi possono essere i permessi retribuiti e i congedi straordinari. Tra quelli fiscali c’è il doppio sconto sull’acquisto di dispositivi elettronici, tramite l’IVA agevolata del 4% oppure la detrazione Irpef del 19%. Infine, l’esenzione del bollo auto, si potrebbe usare come esempio di benefici economici.

Ma tra quest’ultimi che anche la possibilità di acquistare una casa oppure di ristrutturare un immobile.

Il mutuo agevolato legge 104 ha delle condizioni vantaggiose. Sia per quanto riguarda la semplicità di accesso sia per alcuni aspetti del tasso di interesse. Ed è proprio attraverso il fondo Plafond Casa che i disabili legge 104 possono ottenere il finanziamento e beneficiare di sconti e condizioni vantaggiosi.

Si accede al mutuo grazie a un accordo tra Cassa depositi e prestiti e l’Associazione bancaria italiana (ABI). L’obiettivo di questa iniziativa è garantire anche alle persone con disabilità di accedere a prestiti e a mutui a prezzi vantaggiosi.

Si può ottenere un finanziamento della durata di:

10 anni fino a 100mila euro in caso di ristrutturazione;

20 anni fino a 250mila euro per l’acquisto di una casa;

30 anni fino a 350mila euro per l’acquisto di una casa con ristrutturazione.

A chi spetta e quali documenti servono

Per ottenere un mutuo agevolato con Plafond Casa devono essere rispettati alcune condizioni:

  • essere un nucleo familiare composto da genitori sposati oppure conviventi;
  • avere fiscalmente a carico una persona con disabilità e che beneficia della legge 104.

Anche le persone single possono richiedere il mutuo agevolato purché sia certificata la loro disabilità.

Inoltre, bisogna specificare che è possibile accedere a questo mutuo agevolato fino a esaurimento dei fondi. Infatti, questi sono stanziati ogni anno.

Invece, i documenti da consegnare sono:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • il modulo di accesso da richiedere presso gli sportelli delle banche aderenti;
  • il verbale INPS per certifichi che il disabile può accedere agevolazione;
  • la certificazione dello stato di famiglia;
  • il certificato di matrimonio o convivenza dei coniugi.

Infine, poiché non tutte le banche aderiscono a questo tipo di mutuo, si consiglia di rivolgersi alla propria per chiedere informazioni.