Bonus Bollette, 700 euro di vantaggi da non far evaporare: il tempo stringe, occorre affrettarsi!

Il Bonus Bollette da 700 euro scadrà il 30 giugno 2022. Perdere tempo non è ammissibile, scopriamo come funziona per inoltrare subito la domanda di accesso.

Chi vorrebbe perdere l’occasione di avere 700 euro di risparmio assicurato? Nessuno, naturalmente, quindi approfondiamo i requisiti di accesso al Bonus Bollette.

Bonus Bollette
Adobe Stock

Il caro bollette ha spiazzato le famiglie italiane. Cifre esorbitanti da corrispondere per pagare l’elettricità, il gas e l’acqua che si vanno ad aggiungere alle altre spese che hanno subito rilevanti aumenti come il carburante e i generi alimentari. La situazione non accenna a migliorare – complice la guerra in Ucraina che va avanti senza intravedere una possibilità di pace – e il Governo deve intervenire ogni mese con nuove misure per sostenere economicamente la popolazione. Oltre ai bonus attivati dall’esecutivo occorre conoscere altri incentivi attivi in Italia. L’esempio è il Bonus Iren Teleriscaldamento.

Bonus bollette da 700 euro, come funziona

Il Bonus Iren Teleriscaldamento prevede uno sconto nella bolletta del teleriscaldamento concesso dal Gruppo Iren per compensare la maggiore spesa sostenuta in seguito all’aumento esagerato dei costi dell’energia elettrica a partire dallo scorso ottobre 2021. Naturalmente a beneficiare della misura saranno solamente le famiglie che rientreranno in specifici requisiti di natura economica.

Condizione necessaria è aver installato oppure stare per acquistare un teleriscaldamento e risiedere in una delle città che hanno aderito all’iniziativa del gruppo. Altri requisiti, poi, sono a discrezione dei singoli Comuni dato che hanno autonomia di scelta nei dettagli della misura. In alcune città, ad esempio, si può inoltrare la domanda online mentre in altri casi è necessario recarsi presso un Ufficio Comunale. Il termine ultimo per l’invio della richiesta dello sconto è il 30 giugno 2022.

I dettagli dei requisiti richiesti

Per ottenere lo sconto è indispensabile avere un teleriscaldamento individuale o centralizzato ossia un sistema di produzione centralizzato che produce calore e lo distribuisce direttamente alle utenze tramite una rete di doppie tubazioni interrate. Inoltre, la famiglia richiedente dovrà avere un ISEE inferiore a 12 mila euro oppure 20 mila euro in caso di nucleo con minimo quattro figli a carico.

L’importo dello sconto dipende dal numero di componenti del nucleo. Corrisponde a 487,27 euro (IVA esclusa) fino a quattro componenti e a 679,09 euro (IVA esclusa) da cinque componenti in su.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base