Bollo auto addio in queste Regioni | L’assurdo caso del Superbonus | In pensione a 58 anni

Le notizie più lette della settimana riguardano l’esenzione del bollo auto per tutti in base alla Regione, il caso del Superbonus e il pensionamento a 58 anni.

Nel dettaglio come non pagare l’odiata tassa sulle auto e novità anche per chi doveva pagarla e non lo ha fatto. Poi, il caso assurdo del Superbonus 110% che lascia le famiglie in mezzo ad una strada.

Bollo auto addio in queste Regioni | L'assurdo caso del Superbonus | In pensione a 58 anni
Foto Canva – Adobe Stock

Infine, la possibilità di uscire dal lavoro all’età di 58 anni senza perdere nulla sull’assegno. Ecco una sintesi delle principali notizie.

Bollo auto: esenzione in base alla Regione

Bollo auto addio per sempre in alcune Regioni, la normativa in vigore nel 2022. Ricordiamo che si tratta di agevolazioni che possono cambiare da Regioni e Regioni, inoltre, in alcuni casi l’esenzione è valida solo per determinati veicoli. Per ulteriori chiarimenti, consigliamo di consultare la nostra guida: Bollo auto addio per sempre: le Regioni dove non si paga nel 2022, controlla se c’è anche la tua

Infine, in alcuni casi, chi non ha pagato il bollo auto non deve più pagarlo.Ma bisogna fare attenzione alla prescrizione del debito. Qui, tutti i chiarimenti: Bollo auto: mancato pagamento e prescrizione, non sempre bisogna pagare la cartella

Il caso del Superbonus 110%

Ristrutturare casa a costo zero, oggi è possibile grazie al Superbonus 110%. Questa misura molto burocratica e contorta, ha creato non pochi dubbi e difficoltà. In particolare, abbiamo esaminato, il caso di una coppia che ha perso tutto. Leggi qui cosa è successo: Il Superbonus 110% lascia le famiglie in mezzo ad una strada, i lavori si fermano e il sogno svanisce: è successo davvero

In pensione a 58 anni: la soluzione oggi

Ci sono alcune possibilità di andare in pensione a 58 anni, ma bisogna avere dei particolari requisiti. Le misure attualmente in vigore sono: l’APE Sociale, la Quota 41, la pensione anticipata e la RITA. Per la Quota 41 e la pensione anticipata non è richiesto il requisito anagrafico. Leggi qui tutti i dettagli: In pensione a 58 anni è possibile, la soluzione che in pochi conoscono e perdono l’occasione di prepensionamento