Multa fino a 444 Euro per l’aria condizionata in auto: sembra incredibile ma è vero

Non è una fake-news ma una realtà. In alcuni casi previsti dal CdS, scattano multe salate se si tiene l’aria condizionata in auto accesa.

Il Codice della Strada è un importante insieme di norme che regola la condotta di chi guida un veicolo, ma anche dei pedoni e degli animali. Per essere uno strumento efficace deve contemplare tantissime situazioni, così da offrire indicazioni sui comportamenti sicuri da adottare.

aria condizionata in auto
Adobe Stock

Alcune norme, però, possono talvolta sembrare assurde. Una di queste è stata introdotta nel 2007, quando venne aggiunto un comma-bis all’Art. 157 del suddetto Codice Stradale. Il comma è inerente all’uso dell’aria condizionata nei veicoli.

Ora, sappiamo bene che questo optional è molto utile quando fa caldo. La sicurezza nella strada, infatti, passa anche dal benessere del conducente. E allora, perché dovrebbe essere “vietato” usarla? O meglio, perché sono contemplate multe – e anche salate – per chi viene sorpreso in determinate condizioni? La spiegazione, il Codice della Strada, non la dà. Ma spiega benissimo cosa NON dobbiamo fare.

Multe fino a 444 Euro se si tiene l’aria condizionata in auto accesa, cosa significa esattamente

Diciamoci la verità, chi guida un veicolo ha sicuramente la conoscenza delle regole di sicurezza e delle normative. Ma non può conoscere a memoria tutto ciò che è contenuto nel Codice della Strada. Al tempo stesso, “la Legge non ammette ignoranza”, come sappiamo bene.

Sarebbe interessante però capire come mai, quando vengono introdotte nuove norme, non si faccia un’ampia campagna di informazione. Ad esempio, quella che “regala” multe salatissime e che riguarda l’aria condizionata risale al 2007. Nell’Art. 157 comma 7 venne aggiunto il comma 7-bis, con questa indicazione: “È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria nel veicolo stesso. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 223 a 444 Euro“. Tra l’altro, sono gli importi maggiori previsti dalle violazioni contemplate in tutto l’Art. 157.

Ora, alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha fatto proprio questa cosa. Quando fa molto caldo l’auto diventa rovente. Al suo interno si sviluppano temperature anche superiori ai 50 gradi. Per evitare un malore, accendiamo l’aria condizionata. Se il veicolo avanza, secondo il CdS, non ci sono problemi. Ma non possiamo farlo se l’auto è ferma. Ecco una probabile spiegazione.

Sicuramente tenere l’aria condizionata accesa mentre l’auto non si muove non fa bene all’auto stessa. Infatti il veicolo non riesce a prendere aria esterna sufficiente a raffreddare il radiatore e la temperatura del liquido può salire vertiginosamente. Dunque molto probabilmente questa pratica è stata inserita tra quelle da evitare proprio per motivi di sicurezza. Adesso che lo sappiamo, o ce lo siamo appena ricordato, staremo certamente più attenti. Anche per evitare multe fino a 400 Euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base