Strepitose offerte di lavoro settore ambiente e amministrazione: il posto fisso ambito da tutti

Arrivano nuove occasioni di lavoro che toccano più settori come l’ambiente, quello tecnico e amministrativo. Così il posto fisso diventa realtà e c’è più speranza per tutti.

Queste proposte così interessanti e allo stesso tempo vantaggiose sono state rese possibili grazie alla creazione di vari bandi di concorso. Le stesse sono state rese disponibili da due enti del Centro Italia. C’è da sottolineare, però, come il mittente non sia lo stesso.

Tra ambiente, amministrazione e tecnica: se il tuo sogno è il posto fisso, allora queste offerte fanno al caso tuo
Adobe Stock

A proporre gli impieghi che di seguito illustreremo sono le due regioni dell’Abruzzo e delle Marche. I bandi di concorso sono stati resi noti sulla Gazzetta Ufficiale numero 36 del 6 giugno 2022. Il primo a rendere noto il bisogno di personale è stata l’Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche. Il secondo, invece, è stata l’Agenzia Regionale per la tutela dell’ambiente dell’Abruzzo. Sommando i posti dei due bandi si arriva ad un totale di sole 8 unità richieste. Ma non c’è da preoccuparsi: grazie alla varietà di richiesta, c’è una maggiore possibilità di lavorare, anche se non sembrerebbe. Nonostante in entrambi i casi venga garantito un lavoro a tempo indeterminato, tipico del settore del pubblico, tuttavia vi sono delle differenze.

La prima, ad esempio, è la data di scadenza riportata diversamente dai testi a cui poi seguono i vari profili richiesti. Detto questo, vogliamo segnalare anche altre offerte di lavoro altrettanto interessanti e che spaziano nel settore del pubblico. Non possiamo non citare il maxi concorso per entrare nell’esercito, dedicato a 7.2000 volontari VFP1. Un’altra occasione molto intrigante sono tre bandi di concorso banditi dal Comune di Genova dedicati alla formazione di diversi operai. Ebbene, dopo questa breve introduzione, vediamo di cosa parlano i due concorsi delle Regioni del Centro Italia.

Cosa cerca l’Agenzia Regionale per la tutela dall’ambiente dell’Abruzzo, tutto quello che sappiamo sommariamente

Tale ente che, da come si può ampiamente capire, si occupa di salvaguardare e tutelare l’ambiente della Regione abruzzese. La sede è ubicata a Pescara, per la precisione a Via Marconi con numero civico 49. La suddetta Agenzia ha pubblicato non un bando, ma ben 4 per i 6 profili di cui ha bisogno. Per poter partecipare al concorso è necessario non solo svolgere degli esami, ma anche essere valutati in base ai titoli che si possiedono. Inoltre, come ampiamente detto sopra, è garantito al 100% il lavoro a tempo indeterminato.

Detto questo, a grandi linee sappiamo che è stato indetto un concorso per due dirigenti ambientali con ruolo tecnico CCNL. Questo è inerente al personale dell’area delle funzioni locali. E poi ancora un bando volto all’assunzione di un solo collaboratore tecnico professionale, appartenente alla Categoria D e relativo al CCNL del comparto della sanità. Sono richiesti anche due assistenti tecnici di Categoria C e CCNL sempre del comparto sanità. Infine, l’ultimo concorso è alla ricerca di un solo assistente amministrativo, ancora di Categoria C e relativo al CCNL del comparto poco prima citato.

La possibilità di presentare la domanda di partecipazione c’è fino al 5 giugno 2022. Chiunque voglia avere maggiori informazioni in merito, può tranquillamente leggere il bando. Il testo è disponibili sul sito www.artaabruzzo.it. Dopo esser entrati in piattaforma, basta scorrere leggermente verso il centro della pagina. A destra apparirà un elenco sotto la voce “Informazioni al pubblico”. Dopo aver trovato nell’elenco la sezione “Bandi di concorso” bisognerà cliccarci sopra. Una volta fatto questo, appariranno i singoli bandi pubblici per ogni profilo poco prima illustrati. Inoltre, sono riportati anche i rispettivi manuali operativi e la piattaforma per presentare la domanda di partecipazione.

Cosa sappiamo sul concorso indetto dall’Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche

Anche in tal caso, come poco prima comunicato, è previsto sia lo svolgimento di alcuni esami concorsuali che la valutazione dei titoli dei candidati. Oltre al tempo pieno, è garantito anche il tempo indeterminato. Il testo concorsuale parla di due risorse da assumere e che appartengono alla Categoria C. Inoltre, è prevista anche la posizione economica C1 relativa al CNL del comparto per le funzioni locali. Il profilo richiesto, nello specifico, è quello di assistente tecnico specialista. Il suddetto ruolo, inoltre, si suddividerà in un primo tecnico di campo nel settore agrario e in un secondo tecnico di laboratorio.

Per potersi candidare c’è tempo entro e non oltre il giorno 31 maggio 2022. Tutti coloro che sono intenzionati a candidarsi per questa offerta possono leggere il bando sul sito dell’ASSAM Marche. Una volta caricatasi la pagina, basterà cliccare su “Bandi e Concorso”. Fatto ciò, si aprirà una pagina con al suo interno tutti i bandi e gli avvisi disponibili, tra cui quello poco prima citato. Inoltre, se ciò non bastasse, c’è sempre la possibilità di contattare l’ente tramite due indirizzi mail. Il primo è monica.carteletti@regione.marche.it, il secondo, invece, è destefani_sonja@assam.marche.it.