Cosa mangia la donna che ha perso 28 chili aumentando le porzioni di cibo, incredibili i risultati

Siamo abituati a pensare che minori porzioni di cibo ci facciano dimagrire. Una donna ha invece stravolto questa regola.

Questa è la storia vera di una mamma che ha cambiato stile di vita e che ha perso 28 chili senza diete drastiche. Carol, questo il suo nome, dopo aver scoperto di avere un tumore al seno, ha passato un periodo molto difficile che insieme allo stress la stavano portando a lasciarsi andare.

porzioni di cibo
Adobe Stock

Poi, la decisione di ritornare a vivere. La donna si è resa conto che voleva stare bene, e non più “sopravvivere”. Ha sconfitto il cancro e si è rivolta ad uno specialista della nutrizione. Ciò che è riuscita a fare non solo è incredibile ma ci conferma che con la volontà, i consigli degli esperti e semplici regole, si può tornare completamente in salute. E anche in forma smagliante.

Le porzioni di cibo che mangia Carol sono più abbondanti, ma lei ha perso 28 chili

La testimonianza di Carol ci arriva dal Regno Unito. La donna, di circa 40 anni, racconta in un’interessante intervista di aver sempre “lottato” contro il suo corpo. Contro i chili in eccesso. Ma lo ha fatto affidandosi a diete fai-da-te, senza un criterio ed esami specifici che le potessero servire a capire la situazione di salute.

Un giorno, poi, arriva anche il tumore al seno. La donna si è curata e per fortuna ha sconfitto il male. Ma una volta terminate operazioni e terapie era indebolita, nel fisico e nell’animo. Ha ricominciato a mangiare pasti pronti, cibi raffinati e poco salutari. Ad un certo punto, la svolta. Carol ha deciso che non poteva più continuare così. E ha contattato un esperto nutrizionista.

Sempre nell’intervista, Carol racconta che solo grazie all’esperto ha capito che non era la quantità di cibo che faceva ingrassare, ma la qualità. E anche le condizioni di stress. Perché quando attraversiamo un periodo della vita particolarmente difficile, l’organismo reagisce producendo cortisolo, un ormone che “fa gonfiare e ingrassare”.

Grazie all’esperto nutrizionista, la donna ha ricominciato a cucinare piatti sani e gustosi. E non ha avuto bisogno di mangiare piccole porzioni, anzi. In pratica le è bastato cominciare ad assumere cibi a lento rilascio d’energia, così da non soffrire la fame durante il giorno. Poi il programma alimentare ha integrato nella dieta una grande varietà di alimenti, e “nessun limite” alle porzioni.

Cosa mangia al mattino la donna che ha perso 28 chili

È stato grazie all’aiuto ricevuto dall’esperto in nutrizione che Carol ha ritrovato la forma ma anche – e soprattutto – il buonumore e l’entusiasmo. Sempre nell’intervista, racconta ciò che mangia a colazione: “avena con mirtilli, yogurt greco intero e una grossa cucchiaiata di burro di arachidi con semi di chia, semi di lino e collagene spruzzati sopra”.

Niente biscotti ipocalorici, dunque, e un mero caffè. Ma tante sostanze che danno energia e benessere. Quando si desidera tornare in forma, allora, è meglio farsi creare un piano alimentare ad hoc, secondo le nostre personali esigenze. I risultati, come nel caso di Carol, non tarderanno ad arrivare.