Samantha Cristoforetti: quando guadagna l’astronauta dei record? È una sorpresa

Samantha Cristoforetti è stata la prima donna italiana ad andare nello spazio ed è per questa diventata uno dei simboli dell’emancipazione femminile.

Anche la sua recente foto appena sbarcata da una missione mentre saluta i figli da dietro il finestrino di una macchina ha fatto il giro del mondo.

Samantha Cristoforetti
Foto Ansa

 

In questo articolo cercheremo di capire chi è Samantha Cristoforetti e quanto guadagna questa coraggiosa e preparatissima astronauta.

Nata a Milano ma cittadina del mondo

Ingegnere, aviatrice, astronauta, prima donna italiana a far parte dei team dell’Agenzia Spaziale Europea. Basterebbero queste indicazioni a far capire chi è la Cristoforetti.

Samantha è nata a Milano il 26 aprile1977 ma cresce a Trento, si diploma al Liceo Scientifico e già sogna di diventare un’astronauta. Una curiosità: fra le fonti di ispirazione la celebre saga di fantascienza Star Trek.

A 17 anni lascia l’Italia per studiare negli Usa frequentando la St. Paul’s Central High School a St. Paul, Minnesota. Nel 2001 la laurea in Germania presso l’Università Tecnica di Baviera a cui segue un master di ingegneria meccanica con particolare riferimento alla propulsione aerospaziale e in strutture leggere. Poi frequenta la Scuola Nazionale Superiore di Aeronautica e dello Spazio di Tolosa in Francia e a seguire l’Università Mendeleev delle Tecnologie Chimiche di Mosca in Russia.

Prima aviatrice poi astronauta da record

Nel 2001 ecco iscritta all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, mentre nel 2004 ottiene la 2° laurea in Scienze Aeronautiche.

Comincia così a diventare pilota dell’accademia aeronautica, fino ad ottenere il grado di capitano. Le sue esperienze in questo ambito sono numerose partecipando a tantissime missioni

Nel 2009 la Cristoforetti viene selezionata come astronauta dall’Agenzia Spaziale Europea e diventa la 1° donna italiana e la 3° europea a far parte dei teams dell’Agenzia Spaziale Europea.

A settembre del 2009 comincia l’addestramento come astronauta di riserva per ESA, ottenendo varie qualifiche specialistiche molto importanti. Nel 2012 l’incarico nella spedizione 42/43 sulla Stazione Spaziale Internazionale, “Futura2 e diventa l’ingegnere di bordo nella Soyuz TMA-15M.

Dopo altri mesi di addestramento in varie parti del mondo n, nel novembre 2014 inizia la sua prima missione di sette mesi, la ISS Expedition 42/43 a bordo del Soyuz per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale. Si tratta di un grande laboratorio interdisciplinare che è specializzato nella ricerca scientifica, viene gestito congiuntamente da 5 agenzie spaziali.

Samantha è la 216° persona entrata nella Stazione Spaziale, conseguendo il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo: 200 giorni.

La Cristoforetti è stata da poco a bordo della navicella spaziale “SpaceX”, di proprietà del miliardario statunitense Elon Musk, diretta alla Stazione Spaziale Internazionale. Doveva essere la prima donna del Vecchio Continente a comandare la ISS, ma il suo ruolo è cambiato pochi giorni dopo la partenza.

La passione per Star Trek, il compagno e i due figli

La nostra Cristoforetti è, come abbiamo sopra accennato, una accanita fan della serie televisiva, poi diventata anche cinematografica, “Star Trek”. Ha acquistato addirittura alcune uniformi della mitica Flotta Stellare!

Samantha convive con il partner Lionel Ferra, la coppia ha 2 figli piccoli, hanno casa in Germania nei pressi del centro astronautico dell’ESA, a Colonia.

Ma quanto guadagna un’astronauta come la Cristoforetti?

Come abbiamo visto dalla storia professionale della Cristoforetti, diventare astronauta è avvero molto difficile bisogna studiare tanto e avere un organismo molto forte infatti l’assenza di gravità ha sul corpo, in particolare su quello delle donne un impatto che può portare a un veloce deterioramento della salute delle ossa.

Ebbene se vi aspettate guadagni da divi del cinema o da rockstar siete completamente fuori strada. Il primo a dirlo pubblicamente è stato sempre un astronauta italiano, Paolo Nespoli.

Gli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea guadagnano più o meno 4.500 euro mensili, che diventano 6.000 euro dopo il 1° anno e 7.000 euro dopo il 1° viaggio nello spazio.

E anche la Cristoforetti viaggia, in tutti i sensi, su quelle cifre con un guadagno annuale di soli 32-35.000 euro. Pensate che anche quando si è in missione si ha un extra di appena 20-30 dollari al giorno. Negli USA gli stipendi sono più alti, ma di poco. I russi guadagnano invece molto meno.

Ma è indubbio che per Samantha è la passione a comandare non certo il portafogli altrimenti avrebbe scelto una carriera in qualche compagnia aerea privata guadagnando molto, molto di più.

Per chiudere una notizia per chi avesse lo stesso sogno della Cristoforetti: l’Agenzia Spaziale Europea sta cercando nuovi astronauti, fatevi sotto!