WhatsApp: 3 messaggi pericolosi da eliminare subito per non farci rubare informazioni preziose

WhatsApp è una nota applicazione di messaggistica istantanea che in molti usano e per questo motivo è la più colpita dagli hacker.

Ricevere messaggi di amici e parenti su WhatsApp è semplice e veloce. A volte ne riceviamo talmente tanti di quei messaggi che per errore li cancelliamo oppure apriamo quelli che poi in realtà sono pericolosi.

WhatsApp 3 messaggi pericolosi
Foto Canva

UnsplashI cyber criminali sono sempre all’opera come è successo ad aprile con l’ultima trovata per rovinare le feste pasquali a tutti gli utenti.

WhatsApp: 3 messaggi pericolosi da eliminare subito per non farci rubare i dati

Molti esperti di tecnologia e sicurezza informatica raccomandano di fare sempre attenzione perché anche i messaggi che provengono da parenti e amici possono essere delle truffe.

Anche se, Brian Higgins, specialista della sicurezza presso Comparitech, afferma che “i messaggi truffa spesso provengono da numeri sconosciuti. Se mantieni un elenco di contatti ordinato, sarà più facile individuarli”.

Spesso però le truffe sono molto ingegnose. Infatti, inviano messaggi ufficiali offrendo supporto tecnico per risolvere problemi sullo smartphone che non si sapeva neanche di avere. Oppure annunciano la vincita di un premio.

Molti cadano vittime di queste truffe anche se gli esperti del settore dicono di cancellare questi messaggi senza neanche leggerli. Questo perché è meglio avere un dubbio che perdere tutti i nostri dati in un attimo.

Purtroppo, WhatsApp essendo l’applicazione di messaggistica più diffusa con oltre 2 miliardi di utenti è preso di mira dagli hacker. Per questo motivo, gli esperti di sicurezza informatica ci mettono in guardia soprattutto su 3 messaggi pericolosi da eliminare subito per non farci rubare informazioni preziose.

3 messaggi a cui fare attenzione

Il primo messaggio a cui fare attenzione perché pericoloso è quello che si riceve dai contatti sconosciuti che vogliono interagire con noi. Bisogna porre attenzione all’ortografia e alla grammatica, perché di solito le frasi sono sempre sbagliate. Attenzione anche a contatti noti perché possono essere in realtà profili “rubati”.

Bisogna fare attenzione anche ai messaggi con offerte di omaggi, premi o sconti anche se sembrano provenire da siti di marchi noti e famosi. Soprattutto se chiedono dati personali o bancari.

Infine, attenzione anche ai messaggi con i link cliccabili. Non bisogna mai aprirli. Eventualmente utilizzare un pc e inserire in un motore di ricerca il link manualmente. Questo perché a volte tra i caratteri si nasconde un collegamento dannoso, anche se a prima vista sembra un sito affidabile.