WhatsApp e file cancellati: si possono recuperare con un trucco semplice e veloce

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo. Spesso si ricevono tanti file che per sbaglio cancelliamo quelli importati.

Succede anche quando si vuole liberare spazio sul cellulare per aumentarne la memoria. E cancelliamo involontariamente foto e documenti che invece sono importanti.

whatsapp
Pexels

Soprattutto se dimentichiamo di aver creato una chat segreta dove salvare file che non vogliamo mostrare a nessuno. Ma è possibile a recuperare i file cancellati per sbaglio? La risposta è positiva.

L’applicazione più diffusa al mondo

WhatsApp è utilizzata per inviare messaggi immediati. Questi sono non solo semplici fotografie ma anche file di testo o audio. Il funzionamento è simile ad altri sistemi di messaggistica utilizzati sul computer, prima dell’avvento degli smartphone. Due esempi su tutti Messenger e Skype.

L’utente viene identificato con il proprio numero di telefono e può inviare messaggi in tempo reale praticamente a chiunque abbia un accesso a WhatsApp. Si può dire che è impossibile che qualcuno non usi questa applicazione di messaggistica.

Per questo motivo i file che si ricevono possono essere molti. Soprattutto se si usa l’applicazione per lavoro. Tante chat e tanti file. Magari qualcuno non più importante e quindi si decide di cancellare. Ed ecco che per sbaglio vengono eliminati anche quelli che si voleva cancellare.

Questi però si potranno recuperare con pochi e semplici passaggi. Questo metodo è valido con cellulari con sistema operativo Android oppure iOS.

WhatsApp e file cancellati: ecco come recuperarli in modo semplice e veloce

Ricordiamo però che le chat di WhatsApp possono anche essere archiviate. Questo è il metodo più sicuro per non perdere messaggi importanti.

Un modo per vedere gli allegati salvati è controllare la Galleria (o Media) e, poi, la cartella denominata WhatsApp. Qui saranno salvate le foto e i file ricevuti.

In caso contrario bisogna recuperare i messaggi dal backup. Aprire l’applicazione e cliccare prima su Impostazioni e poi Chat. Scorrere fino la pagina fino a Backup delle chat. A questo punto impostare cliccare su Backup su Google Drive. Impostando la frequenza in Quotidiana è possibile ripristinare i messaggi dopo che sono cancellati.

Invece, se si sceglie Settimanale si tornerà indietro nel tempo per recuperare i messaggi più recenti di una settimana, perdendo però quelli ancora più recenti. Ulteriori scelte sono Mai, Solo quando tocco “Esegui backup” e Mensile.

Un altro modo per recuperare i messaggi perduti è disinstallare e installare di nuovo WhatsApp. In questo modo si potrà tornare allo storico dei messaggi dal file backup. Infatti, scegliendo Ripristina tutto ciò che c’era dall’ultimo backup sarà ripristinato.