WhatsApp e la chat dei segreti: la funzione che tutela la privacy

WhatsApp, è il momento di scoprire come creare una chat personale in cui nascondere i segreti da non rivelare a nessuno.

La privacy sarà garantita conoscendo un pratico trucchetto da mettere in atto per architettare una chat visibile solamente per sé stessi.

WhatsApp chat
Adobe Stock

L’app di messaggistica più utilizzata in Italia riserva periodicamente nuove sorprese. Oltre agli aggiornamenti con funzionalità note a tutti, si continuano a scoprire dei trucchi che permettono di vivere l’app entrando in una realtà parallela. Una realtà in cui è possibile spiare il partner, inviare messaggi che si autodistruggeranno, capire se i contatti stanno mentendo e creare una chat personale che nessuno potrà mai leggere.

WhatsApp e la chat dei segreti

Non è un film di Harry Potter ma una funzionalità che WhatsApp mette a disposizione degli utenti per riservarsi uno spazio completamente personale, a cui nessuno può accedere. Più di un diario segreto, più di una camera custode di misteri, una vera e propria zona off limits per chiunque, lontana da sguardi indiscreti. La chat dei segreti, infatti, è visibile solamente a chi la scrive e il destinatario non saprà mai cosa si sta scrivendo.

Qual è l’utilità, sarà il pensiero di molti. E’ bene pensare alla chat come un quaderno di appunti, un album dei ricordi o, semplicemente, un posto in cui appuntare pensieri e desideri. Foto, video, documenti, annotazioni, appuntamenti, la chat può diventare un gran calderone in cui riversare tutto quello che deve rimanere personale.

Il semplice trucco a cui non si era mai pensato

La creazione della chat dei segreti è sempre stata un’opportunità davanti ai nostri occhi ma mai utilizzata. Il trucco richiede inizialmente il coinvolgimento di un amico o un parente con cui aprire un gruppo. Dopo averlo aggiunto si potrà cacciare essendo amministratori in modo tale da rimanere l’unico membro a chattare. E’ bene dare spiegazioni al “complice” per non rischiare di rovinare un’amicizia ma dopo aver eseguito il trucco si avrà a portata di un click il proprio diario personale che si potrà denominare la chat nel modo desiderato.

Non rimane altro da fare che capire come si crea un gruppo su WhatsApp. Basterà aprire l’applicazione, cliccare sui tre puntini presenti in alto sulla schermata e scegliere “Nuovo gruppo” tra le voci del menu che appariranno. A questo punto occorrerà selezionare il nome del contatto coinvolto e cliccare sulla freccetta in basso a destra. Si aprirà la schermata in cui inserire l’oggetto del gruppo e confermare l’operazione. Dopo la creazione basterà entrare nella chat di gruppo, cliccare sul nome del gruppo stesso e, poi, su quello del partecipante da eliminare.