Pagamenti INPS di maggio, tutte le date e i vari tipi di erogazione: dal bonifico alla ricarica

In questo articolo troviamo il calendario pagamenti INPS di maggio. Le date da segnare e le tipologie di versamenti.

Sono davvero tanti i comparti di cui si occupa l’Istituto di Previdenza Nazionale. Reddito di Cittadinanza, Pensione di Vecchiaia e di Invalidità, Assegno Unico, Naspi, e tutte quelle erogazioni di natura appunto previdenziale e/o assistenziale. Negli ultimi tempi ci sono state anche irregolarità, che però adesso dovrebbero essere risolte.

Calendario-pagamenti-INPS-di-maggio
Adobe Stock

Ricordiamo infatti che a seguito di alcuni ricalcoli, INPS ha dovuto “correggere il tiro”, soprattutto per quanto riguarda il Reddito di Cittadinanza. Le nuove Leggi hanno costretto l’Istituto di Previdenza a rimodulare gli importi mensili per tantissimi beneficiari. Con i nuovi parametri, molti cittadini si sono visti ridurre l’RDC anche di 2 terzi, e per qualcuno il benefit è andato direttamente “in soffitta”.

Sembra che con la ricarica di maggio, tra l’altro, INPS vada a “riprendersi” i soldi che ha erogato in più a febbraio. Per un errore ammesso dallo stesso istituto. Dunque molti beneficiari potrebbero ricevere, questo mese, un’amara sorpresa.

Calendario pagamenti INPS di Maggio, date e specifiche

Chi invece ha fatto la domanda il mese scorso, sempre parlando di Reddito di Cittadinanza, già il 13 maggio riceverà la prima ricarica. Le seguenti, come regola, saranno versate tra il 27 e il 30 di ogni mese.

Per quanto riguarda le Pensioni di Vecchiaia e quelle di Invalidità, il mese di maggio verrà pagato dal 1 giugno. Dopo la fine dello stato di emergenza, avvenuto il 31 marzo scorso, l’accredito delle pensioni è tornato al calendario “classico”.

Poste comunica di volta in volta l’ordine alfabetico per i pagamenti. Chi invece ha un conto BancoPosta o una PostePay non avrà necessità di recarsi negli uffici postali e potrà disporre del denaro dal giorno di accredito della valuta. Già dal 24 maggio, comunque, sarà possibile consultare la pubblicazione dei cedolini online, direttamente sul sito ufficiale dell’INPS.

Per quanto riguarda l’erogazione dell’Assegno Unico, gli aventi diritto lo riceveranno in una data compresa tra il 16 e il 21 maggio. Chi percepisce il Reddito di Cittadinanza vedrà la ricarica dell’Assegno Universale entro la fine del mese. Sempre riguardo agli arretrati dell’Assegno Unico, INPS dovrebbe liquidarli entro la metà del mese.

Passiamo alla Naspl, ovvero l’erogazione della disoccupazione. Il mese di aprile verrà versato in date comprese tra l’8 e il 16 di maggio. La Carta Acquisti, invece, relativa a maggio e giugno, partirà dal 2 maggio.

Il Bonus Irpef sarà regolato molto probabilmente nei giorni tra il 15 e il 23 maggio, mentre per quanto riguarda gli accrediti Noipa le date comunicate dall’Istituto Previdenziale sono tra il 23 e il 27 di maggio.