Ferrero Rocher, occhio alla “Sorpresa di Pasqua” attenzione a cosa nasconde

È importante condividere con tutte le persone che si conoscono l’allerta per una truffa Ferrero Rocher che sta circolando in rete.

Parliamo di un (finto) concorso a nome Ferrero Rocher, che sta arrivando praticamente ovunque. Social, WhatsApp, Telegram, e via email. Le persone, magari pensando di fare un favore ai conoscenti, contribuiscono poi alla diffusione. Invece è importante avvisare tutti in modo che nessuno cada “nella trappola”.

ferrero rocher
Adobe Stock

La truffa sta spopolando anche sui Social ma è molto pericolosa. Persino l’Azienda Ferrero, già coinvolta nello scandalo del cioccolato alla Salmonella, sta cercando di avvisare gli utenti che non esiste nessun concorso indetto al momento.

Come funziona la truffa Ferrero Rocher “Sorpresa di Pasqua”

La truffa è costruita molto bene. Nei messaggi si vedono chiaramente i simboli della nota azienda e le immagini tipiche che rimandano ai prodotti al cioccolato. Il concorso sembra vero a tutti gli effetti. Nel testo si annuncia una promozione e si invita a partecipare. Ecco cosa dice il messaggio-truffa: “Salve, ti diamo il benvenuto alla Caccia all’Uovo di Pasqua Ferrero!. Rispondi a questo breve quiz, trova l’uovo d’oro e vinci un esclusivo cesto di cioccolato Ferrero. 89 regali rimasti.

L’utente, per ricevere prodotti in omaggio, deve rispondere a un questionario e tra l’altro fornire alcuni dati personali. In realtà, questi dati finiranno nelle mani dei criminali e saranno usati per perpetrare altre truffe.

L’avviso di Ferrero

L’azienda, non appena ha saputo che stava circolando la truffa, ha subito pubblicato sulle sue pagine Social e sul sito ufficiale la notizia, avvertendo gli utenti di non cadere nella trappola. Nel sito si trova infatti questo comunicato ufficiale: “Ci è stato segnalato che, in rete, anche attraverso strumenti di messaggistica istantanea, sta circolando un messaggio con il quale si promuove un finto concorso in occasione della Pasqua, con possibilità di ricevere campioni gratuiti di nostri prodotti per coloro che risponderanno al questionario fornendo alcuni dati personali. Desideriamo informarvi che tale pagina web non è gestita da Ferrero e che siamo totalmente estranei a questa iniziativa potenzialmente lesiva, non solo della nostra reputazione, ma anche dei dati personali di coloro che vi accederanno.”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Attenzione dunque, è importante avvisare tutti quelli che si conoscono e non  partecipare a questo finto concorso. È fatto molto bene e sembra proprio vero. Ad un’analisi approfondita del testo del messaggio truffaldino, non compaiono nemmeno gli errori grammaticali che di solito sono presenti nei tentativi di phishing. L’unica “irregolarità” è data da un “punto” subito dopo il “punto esclamativo” dopo la parola “Ferrero”. Quindi praticamente invisibile e che non mette in allerta come altri errori che solitamente fanno dubitare.