Come cambiano i massimali del congedo straordinario 104 nel 2024

La rivalutazione ha modificato i massimali della retribuzione e della contribuzione figurativa in riferimento al congedo straordinario Legge 104.

Il congedo straordinario permette al caregiver di assentarsi dal posto di lavoro continuando a ricevere la retribuzione e la contribuzione figurativa. Quanto valgono nel 2024.

Congedo straordinario, i nuovi massimali 2024
Massimali più alti nel 2024, il calcolo INPS (Informazioneoggi.it)

La rivalutazione rispetto all’inflazione con riferimento all’indice dei prezzi al consumo definito dall’ISTAT comporta annualmente dei cambiamenti dei massimali del congedo straordinario. Parliamo del beneficio rivolto ai caregiver che assistono un familiare con disabilità grave. Grazie alla Legge 104 possono approfittare di diversi aiuti sul lavoro come i permessi di tre giorni al mese, la scelta della sede di lavoro e il congedo straordinario.

Questo ha una durata massima di due anni e obbliga alla convivenza con la persona disabile. Tale requisito si evita solo se il lavoratore è un genitore che assiste il figlio con handicap oppure se abita nello stesso palazzo del disabile o richiedendo la residenza temporanea della durata massima di dodici mesi. Durante l’assenza dal posto di lavoro il caregiver continuerà a ricevere la retribuzione ma in quale misura? 

Leggi anche <<Come cambiano tredicesima e quattordicesima con il congedo straordinario per 104>>

I nuovi massimali del congedo straordinario 104 per il 2024

L’INPS ha reso nota la nuova retribuzione massima mensile per il 2024 con riferimento ai lavoratori caregiver. Inoltre ha modificato il calcolo della contribuzione figurativa spettante nei periodi di congedo straordinario dedicata alla cura del disabile grave. La circolare di riferimento è la numero 21 del 25 gennaio 2024.Si legge come siano cambiati i valori massimi dell’indennità che il dipendente ricevere durante l’assenza.

La retribuzione si calcola su elementi fissi dello stipendio. Non si maturano ferie e tredicesima ma si accumulano contributi figurativi. Il nuovo massimale fissato per il 2024 è di 56.586 euro. Questa cifra rappresenta il limite da non superare che il lavoratore può ricevere in un anno come sostegno per l’assistenza al familiare con disabilità grave. Viene calcolato basandosi su valori aggiornati ogni anno in base all’inflazione.

La contribuzione figurativa si riferisce all’accredito previdenziale durante il periodo di congedo e viene calcolata tenendo conto della retribuzione che il dipendente avrebbe ottenuto se avesse lavorato fino al raggiungimento del massimale stabilito. Il massimale viene rivalutato sulla variazione dell’Indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. In questo modo si cerca di assicurare che la soglia sia allineata alle condizioni economiche e ai cambiamenti nel costo della vita a cui i lavoratori sono soggetti. Nel calcolo dell’indennità legata al congedo straordinario Legge 104 per il 2024, dunque, occorrerà tener conto del massimale di 56. 586 euro.

Leggi anche <<Congedo straordinario 2024: aumenta l’importo spettante, l’INPS pubblica i nuovi importi>>

Lascia un commento


Impostazioni privacy