Ti puoi permettere una cucina Ernestomeda? Ecco quanto costa in media

I prezzi delle cucine Ernestomeda sono adatti a tutte le tasche? Quali soluzioni d’arredo offre il noto marchio italiano? Facciamo il punto.

Quanto costa una cucina nuova? La domanda è tipica nei giovani, nei single e in quelle famiglie che, stanche dei vecchi elettrodomestici e di un design ormai superato, vorrebbero inserire in casa elementi innovativi, di gusto e adatti alla preparazione dei migliori piatti, da servire ai familiari e agli amici.

Pentola e pasta
Quali sono i prezzi delle cucine Ernestomeda? Una sintesi per avere le idee più chiare (Pixabay)

Specialmente se si ama stare davanti ai fornelli, per preparare una ricetta inedita e per godere del comfort tipico di questo spazio, il fattore spesa non rappresenterà per molti un ostacolo insormontabile. Entro un certo budget massimo, non saranno pochi coloro che vorranno assicurarsi un prodotto di qualità e apprezzato da tutti. D’altronde una cucina di buon livello è costruita con materiali resistenti ed elettrodomestici di fama e, conseguentemente, potrà durare di più nel tempo – garantendo l’ottimizzazione della spesa.

Ma come valutare la scelta da fare? Di seguito vedremo alcune proposte di prezzo specificamente comprese nel catalogo Ernestomeda. Su quali alternative puntare per fare un acquisto soddisfacente? Quanto costa in media una cucina Ernesto Meda? Vediamolo insieme.

Quanto costa una cucina Ernestomeda: come orientarsi nel catalogo delle proposte

Comprare una cucina Ernestomeda significa garantirsi un prodotto dove ogni dettaglio è curato. Design innovativo, attenzione all’ambiente, avanguardia tecnologica, passione per la qualità, materiali che garantiscono standard tecnici ed estetici: sono molti i fattori che giocano a favore dell’offerta di questo prestigioso marchio e infatti, nel sito web ufficiale dell’azienda, l’offerta di cucine viene ampiamente esposta.

Una tradizione di vari decenni quella dell’azienda pesarese Ernestomeda, una delle realtà più interessanti sia livello nazionale che internazionale, nell’ambito degli arredamenti della zona cucina. Dal 1996 è inclusa nel gruppo Scavolini: per questa via, all’insegna della solidità finanziaria e dell’affidabilità commerciale, è proseguita con ancora più forza l’attività ambiziosa che infatti ha spinto ad un grande successo l’impresa pesarese.

Ebbene le proposte di Ernestomeda sono considerabili di fascia media e alta. Cucine di prestigio ed in cui nulla è lasciato al caso. Il prezzo medio? Possiamo fare una stima ed affermare che la media non si colloca al di sotto della fascia di prezzo 15-18mila euro (tenendo anche conto delle non rare promozioni che abbassano il prezzo anche notevolmente). D’altronde chi sceglie questo marchio, troverà un mix tra ricercatezza di design e innovazione tecnologica e tra contemporaneità e stile. Il sito web dell’azienda lo dice chiaramente: le cucine Ernestomeda sono realizzate con l’utilizzo di materie prime premium e di altissima qualità. Il prezzo non potrà che rispecchiarlo.

Non solo. Le collaborazioni con noti designers scandiscono le tappe storiche di Ernestomeda. Giuseppe Bavuso, Andreucci&Hoisl, Marc Sadler, Rodolfo Dordoni, Pietro Arosio, Castiglia Associati, Carlo Bartoli e Zaha Hadid sono tutti nomi che arricchiscono il catalogo cucine Ernestomeda.

Sintetizzando, se si opta per una cucina al prezzo medio praticato da Ernestomeda, l’esborso sarà sicuramente molto maggiore rispetto ad una cucina low cost – ma gli elettrodomestici e gli accessori saranno di livello più elevato, assicurando longevità e affidabilità. Le cucine Ernestomeda sono presenti anche in alcune proposte esclusive, il cui costo è pari a 40mila euro e più. In questi casi i dettagli saranno ipercurati, e un prodotto del genere garantirà un’eccellente figura in pranzi e cene con amici e parenti.

Modelli e prezzi delle cucine Ernestomeda

Come per tutte le marche, anche i prezzi delle cucine Ernestomeda saranno influenzati da variabili quali le dimensioni, i materiali, le finiture, gli elettrodomestici e gli accessori. Su internet e presso i rivenditori specializzati si possono trovare offerte per più fasce di prezzo, come ad esempio la cucina Ernestomeda One 80 Four Kitchen venduta al prezzo di 7.700 euro circa, oppure il modello Obliqua 3 Kitchen venduto ad un prezzo di poco sopra ai 12.500 euro. Altra cucina di fascia alta è la One 80 Three venduta ad un prezzo di poco superiore ai 18mila euro.

Tuttavia sul web si possono trovare varie promozioni e sconti, anche del 50%, sulle cucine Ernestomeda. Come ad esempio la cucina grigio design ad isola obliqua venduta a poco meno di 25mila euro – contro il prezzo pieno pari a circa 41.500 euro – o la cucina tortora moderna con penisola Ernestomeda One 80 a soli 23mila euro invece che a quasi 56mila euro. Ma a spiccare c’è anche l’offerta della cucina Ernestomeda New one venduta oggi invece che al prezzo pieno di circa 20.500 euro, al costo scontato del 50% – ovvero 9.900 euro.

Presso i rivenditori e su internet, nei siti specializzati ed outlet, le offerte comunque non mancano e sono sempre aggiornate. Perciò non resta che fare una veloce ricerca per trovare quelle più adatte alle proprie esigenze e al proprio budget.

Lascia un commento


Impostazioni privacy