La lista della spesa con la Carta di Inclusione

Da oggi 26 gennaio 2024 iniziano i pagamenti dell’Assegno di Inclusione. I cittadini dovranno ritirare la Carta di Inclusione per poter utilizzare i soldi.

Cosa si può comprare con l’importo presente sulla Carta di Inclusione? Le regole rimarranno quelle del Reddito di Cittadinanza o sono cambiate? Segnate cosa potete comprare e cosa no.

Carta di Inclusione, cosa comprare
Facciamo la lista della spesa da pagare con l’Assegno di Inclusione (Informazioneggi.it)

Chi ha inoltrato domanda di Assegno di Inclusione e firmato il Patto di Attivazione Digitale entro il 7 gennaio 2024 potrà già da oggi 26 gennaio 2024 ricevere il primo pagamento. I cittadini che, invece, hanno atteso prima di procedere con la richiesta dovranno attendere metà febbraio (il giorno 15) per l’erogazione o il giorno 27 dei mesi successivi. La norma vuole, infatti, che il primo versamento scatti il mese successivo rispetto a quello di inoltro della domanda tranne che per la primissima erogazione.

L’INPS contatterà i beneficiari dell’Assegno di Inclusione informandoli che possono andare a ritirare la Carta di Inclusione presso un Ufficio Postale già completa del pagamento. L’importo varia in base alle caratteristiche del nucleo familiare. La stima è di un importo medio di 650 euro a famiglia. Ricordiamo che la base è 480 euro più le maggiorazioni previste soddisfacendo determinate condizioni e circa 260 euro aggiuntivi se si paga l’affitto. Ma cosa comprare con questi soldi?

Cosa comprare con i soldi della Carta di inclusione

I soldi dell’ADI verranno erogati sulla Carta di Inclusione ritirata presso un Ufficio Postale al momento del primo accredito. Si potranno comprare generi alimentari, prodotti della farmacia e parafarmacie abilitate al circuito Mastercard e pagare le bollette elettriche e del gas.

Un ulteriore aiuto è dato dalla possibilità di poter utilizzare la somma dell’ADI per pagare le rate del mutuo se la famiglia vive in un’abitazione di proprietà il cui acquisto o costruzione è avvenuto chiedendo un finanziamento. Utilizzando la carta si potrà predisporre un bonifico mensile a favore dell’intermediario concedente il mutuo. Come per il Reddito di Cittadinanza, poi, ci sono dei prodotti che non si possono acquistare usando i soldi dell’Assegno di Inclusione.

Nello specifico, non si devono comprare sigarette (anche elettroniche) e derivati del fumo, giochi con vincite in denaro, alcolici, giochi pirotecnici, servizi portuali, armi, materiale pornografico, noleggio o leasing di navi e imbarcazioni, beni e servizi per adulti. Sono esclusi dall’acquisto anche articoli di pellicceria, beni delle gallerie d’arte, servizi finanziari e creditizi nonché beni di club privati. Infine, ci sono Merchant Category Code in cui comprare è vietato ed è inibito l’uso della CDI all’estero e per gli acquisti online o tramite servizi di direct marketing.

Lascia un commento


Impostazioni privacy