Se commettete questi errori quando riscaldate l’auto preparatevi a spendere molti soldi

Ci sono quattro comuni errori che si compiono quando in inverno si riscalda l’auto. Bisogna evitarli o costeranno una fortuna. 

Le basse temperature costringono gli automobilisti a riscaldare l’auto in inverno per evitare di congelare durante il tragitto. Non appena si entra nel veicolo sono due le cose che si fanno. Girare la chiave al minimo e accendere l’aria calda al massimo attendendo tremanti che l’abitacolo si riscaldi il prima possibile così come il motore.

Errori nel riscaldare l'auto
Meglio sapere cosa fare quando si riscalda l’auto (Informazioneoggi.it)

Team estate o team inverno? Preferite entrate in una macchina rovente tanto da non riuscire a toccare volante, cambio e sedili oppure in un’auto ghiacciata, dove manca solo un pinguino seduto sul sedile del passeggero e le dita sembrano stalagmiti? Ardua scelta perché entrambe le esperienze sono pessime.

In estate però si sale sul veicolo, si mette in moto, si accede l’aria condizionata e via, tutto questo in pochi secondi. In inverno occorre, invece, aspettare che l’auto si riscaldi girando al minimo la chiave. Significa aspettare in un abitacolo freddo. avvolti in sciarpe pesanti e con i guanti a scaldare le mani. Proprio in questo frangente si possono commettere degli errori.

Gli errori da non commettere quando si riscalda l’auto in inverno

Il parere degli esperti è che gli automobilisti non sanno gestire correttamente il riscaldamento della macchina in inverno. La maggior parte delle persone riscalda l’auto, infatti. in modo sbagliato commettendo principalmente quattro errori. Il primo è lasciare il veicolo al minimo per troppo tempo. Motori e oli moderni non hanno bisogno di molto tempo per avviarsi. Sono progettati per funzionare efficacemente fin da subito.

Il tempo corretto per riscaldare l’auto è di 30/60 secondi prima di guidare anche se la temperatura esterna è molto bassa. In questo modo si eviterà di inquinare l’aria e non ci sarà alcun rischio per il motore. Attenzione anche alle accelerate in modo aggressivo seppur l’accensione consenta la partenza veloce. Bisogna guidare piano per permettere un riscaldamento contemporaneo di tutto il veicolo, inclusa trasmissione e componenti delle ruote.

Terzo errore, non usare gli scaldasedili. Molte persone non sono abituate ad utilizzare questo optional efficace che permette di eliminare il freddo nell’abitacolo in un paio di minuti al massimo dopo aver riscaldato il motore. Può essere utile anche una calda coperta nell’attesa che l’auto si riscaldi come si deve. Arriviamo all’ultimo grave errore. Accendere la macchina e lasciarla incustodita per farla riscaldare. Una pessima abitudine sia perché pericolosa dato che il motore rimane acceso senza nessun controllo sia perché aumenta le possibilità di un furto.

Lascia un commento


Impostazioni privacy