Viaggi gratis in Europa: controlla subito come fare e inoltra la domanda

Sei giovane e nutri già la passione per il viaggio e l’interesse per le altre culture? Allora questo progetto fa al caso tuo.

La possibilità di poter viaggiare, conoscere nuovi luoghi, nuove realtà, culture, usi e costumi è davvero un’occasione da non perdere di vista per una siete di motivi ben precisi. Sicuramente, si cresce tantissimo, si diventa più autonomi e capaci di valutarsi in un contesto totalmente differente. Poi, si migliorano aspetti del nostro carattere e arricchiamo il nostro bagaglio personale.

cos'è DiscoverEU
Tutte le informazione su DiscoverEu – InformazioneOggi.it

Questo è lo scopo di DiscoverEU che fa parte del programma Erasmus+ 2021-2027. I soggetti interessanti sono quelli diventati appena maggiorenni ai quali è data l’occasione di non solo fare viaggi, ma anche di far crescere in loro la consapevolezza di essere non solo cittadini italiani, ma soprattutto cittadini europei. Per l’anno 2014 sarà possibile candidarsi dalla prossima primavera.

Quali sono i requisti per DiscoverEu?

Possono partecipare al programma tutti coloro che hanno compiuto o che compiranno i 18 anni durante il 2024. Inoltre, bisogna essere cittadini oppure residenti di uno dei 27 paesi che facciano parte dell’Unione Europea. Lo stesso discorso vale per coloro che sono cittadini sempre di questi 27 paesi, ma che risultano essere residenti in uno dei paesi d’oltremare, ovvero PTOM, che, però, sono associati all’Unione Europea.

I ragazzi non solo riceveranno un biglietto del tutto gratis per viaggiare in Europa in treno per almeno 30 giorni, ma anche una tessera sconti per poter godere di sconti su attività di apprendimento, visite cultuali, trasporti locali, sport, cibo e alloggio. Il programma dura da un minimo di un giorno a un massimo di 30.

La candidatura

Si può partecipare singolarmente oppure in un gruppo di un massimo di 5 persone, anche con cittadinanza diverse tra loro. Nel secondo caso, inoltre, è necessario indicare un capogruppo il quale riceverà un codice da condividere con i suoi compagni al momento della registrazione. La piattaforma su cui presentare la domanda è “Portale europeo per i giovani”.

Per poter godere di questa esperienza i candidati devono fornire informazioni quali la cittadinanza, la data di nascita e la residenza, accettare le condizioni del concorso, fornire un indirizzo mail valido e compilare un modulo in cui inserire le informazioni personali. Poi, bisogna rispondere a un quiz riguardante l’Unione Europea. Altra cosa importante è illustrare i loro progetti di viaggio.

Per quanto riguarda i risultati del programma, per capire se si è stati ammessi oppure no, bisognerà aspettare una mail sull’indirizzo fornito dopo tre mesi dalla presentazione delle domande. Non ancora conosciamo la data precisa per questa primavera. Dunque, sicuramente seguiranno aggiornamenti.

Lascia un commento


Impostazioni privacy