Vecchi telefoni cellulari: se trovi in casa quello giusto, sei ricchissimo

Una tendenza nata negli ultimi anni. Vecchi telefoni cellulari, antenati degli smartphone che valgono una fortuna.

Schiere di collezionisti da ogni parte del mondo provano ogni giorno a piazzare il colpo della vita nel loro specifico campo di riferimento. Gli stessi settori, oggi, sono più che mai variegati e comprendono qualsiasi tipo di oggetto che nel tempo possa aver acquisito un certo valore. Monete, banconote, francobolli, schede telefoniche, giocattoli, videogames e non solo. Negli ultimi anni, considerata anche una certa rapidità per quel che riguarda l’area di riferimento sono in molti ad andare letteralmente a caccia di vecchi telefoni cellulari.

Valore vecchi telefoni cellulari
Migliaia di euro per i vecchi modelli – informazioneoggi.it

Nel corso degli ultimi due decenni, i vecchi telefonini cellulari sono arrivati a gestire in modo assolutamente integrale il quotidiano dei cittadini e non solo professionalmente parlando. Da strumenti semplici e funzionali si è arrivati a qualcosa capace di intrattenere, spesso, in modo esclusivo ogni singola ora degli stessi utenti. Una rivoluzione totale che ha portato l’oggetto in questione a rappresentare spesso letteralmente il desiderio massimo, in quanto a specifici modelli, per milioni e milioni di persone.

Vecchi telefoni cellulari: tutti i modelli più ricercati

Gli esempi, in merito possono essere davvero numerosi considerato il numero di modelli che si sono alternati tra loro dagli anni ottanta ai giorni nostri. Prima, il telefonino era concepito come una sorta di bene di lusso, agli albori della sua commercializzazioni erano davvero in pochi quelli che potevano permettersi un simile capriccio. Poi tutto è cambiato e l’oggetto è diventato via via sempre più “di massa”, nonostante, in alcuni casi, anche in questo caso, prezzi davvero altissimi.

Il Motorola Dyna Tac, per esempio, entrato in commercio nel 1984 e preceduto nel 1981 dal Senator Mobira. Nel caso dell’ultimo modello citato, la valutazione attuale, considerando una condizione accettabile in quanto a conservazione può aggirarsi anche sui 1000 euro. Altro modello molto ricercato è il Nokia E90, una sorta di punto intermedio tra il passato e il futuro, uno strumento che andava anticipando la strada verso i moderni smartphone. Oggi, questo esemplare, può arrivare a valere fino a circa 500 euro.

Quanto vale il vecchio cellulare
Antenati dello smartphone rari – informazioneoggi.it

L’indistruttibile Nokua 3310 è un altro di quei modelli che ha iniziato, per cosi dire, al telefonino, milioni di giovani in ogni parte del mondo, un vero e proprio mito nel settore, che oggi, può arrivare a valere fino a circa 150 euro. Altra perla assoluta è il primo modello di casa Apple, l’iPhone 2G. La rivoluzione, di fatto, è partita proprio dal lancio di questo specifico modello. Valore attuale, circa 1000 euro. La nuova idea di telefono cellulare, lo smartphone. Oggi, di fatto, immancabile strumento per chiunque in ogni angolo del pianeta.

Impostazioni privacy