Nuovo Wi-Fi 7: super veloce, ecco le principali caratteristiche che devi conoscere

Novità tecnologiche con il Wi-Fi 7, che promette di essere davvero all’avanguardia anche rispetto alla sesta gen degli standard wireless.

L’evoluzione della tecnologia prosegue spedita con il nuovo Wi-Fi 7, che apporta novità di rilievo al già innovativo Wi-Fi 6. Ci riferiamo, in particolare, ad uno standard di connessione wireless incluso nella famiglia di protocolli Wi-Fi, oggi noto come IEEE 802.11ax. Detto standard mira a perfezionare le prestazioni delle reti Wi-Fi, garantendo agli utenti più velocità, capacità e efficienza rispetto agli standard anteriori, come ad es. il Wi-Fi 5.

Wi-Fi 7
Wi-Fi 7, cosa cambia rispetto al precedente standard? (Informazione Oggi)

Già il Wi-Fi 6 assicurava velocità più elevate, e dunque una maggiore capacità di gestire dati in contemporanea, come pure una più alta efficienza energetica e il miglioramento della copertura. Il Wi-Fi 7 va oltre: scopriamo allora in che cosa è innovativo.

Wi-Fi 7: il nuovo aggiornamento dello standard wireless di settima generazione

Proprio in questi giorni la Wi-Fi Alliance ha annunciato pubblicamente il lancio del Wi-Fi 7, uno nuovo standard wireless di settima generazione che garantisce prestazioni ancora migliori del Wi-Fi 6. Potrà sembrare sorprendente ma detta evoluzione assicurerà:

  • una velocità fino a 5 volte superiore
  • ulteriore stabilità della connessione
  • minore latenza
  • migliore solidità delle connessioni web wireless

Wi-Fi Alliance, entusiasta delle ultime novità, ha specificato che il passaggio al Wi-Fi 7 è stato possibile grazie alla tecnologia denominata Multiple Link Operation (MLO). Essa permette di sfruttare al meglio le distinte bande di frequenza disponibili (2,4 GHz, 5 GHz e 6 GHz).

Wi-Fi 7: l’elenco dei dispositivi compatibili sarà aggiornato periodicamente

Il segreto del nuovo Wi-Fi è rappresentato dalla tecnologia denominata Multiple Link Operation (MLO), che ha la peculiarità – come accennato – di massimizzare lo sfruttamento delle bande di frequenza. A beneficiarne saranno ovviamente gli utenti con collegamento internet senza fili, ma attenzione perché sarà necessario disporre di dispositivi compatibili con il nuovo standard – come pure di una connessione web all’altezza. Non tutti i dispositivi saranno dunque abilitati.

Ecco perché la Wi-Fi Alliance ha già reso noto un primo elenco dei prodotti certificati Wi-Fi 7, ma si tratta ovviamente di una lista provvisoria ed arricchita mano a mano che saranno messi in commercio dispositivi tecnologici (come ad es. gli smartphone) compatibili con il Wi-Fi 7 e i suoi vantaggi. Tra i dispositivi già in linea con la nuova tecnologia, abbiamo ad es. lo smartphone Samsung Galaxy S23 Ultra, che integra il chip Qualcomm FastConnect 7800. Ma l’azienda produttrice fa sapere di non aver ancora attivato la funzione Wi-Fi 7 sul questo dispositivo. Pertanto, almeno per ora, sarà operativo il Wi-Fi 6.

Lascia un commento


Impostazioni privacy