Servizio Civile Universale 2024: indetto il bando, gli step da seguire e i dettagli da sapere

I dettagli nonché gli step da seguire per il Servizio Civile Universale 2024: quanti operatori saranno selezionati e gli altri aspetti in tema

C’è sempre grande interesse quando si parla del Servizio Civile Universale, il cui bando 2024 è stato indetto per la selezione degli operatori volontari per i progetti che verranno realizzati in Italia e all’estero fra il 2024 e 2025. A poter prendervi parte sono i giovani di età compresa fra 18 e 28 anni. Il bando prevede la selezione di 52.236 operatori ripartiti in 51.132 operatori che saranno avviati in 2.023 progetti afferenti a 328 programmi in Italia. Un numero di 1.104 invece si legheranno a progetti che si realizzeranno all’estero.

Servizio Civile Universale: bando, scadenza domanda e aspetti da sapere
Bando Servizio Civile Universale 2024: gli aspetti da conoscere e come candidarsi – informazioneoggi.it

 

In merito alla candidatura, occorre anzitutto sapere che quest’ultima è possibile soltanto per un solo progetto ed una sola sede. I soggetti interessanti dovranno realizzare dei passaggi e in primo luogo la presa visione dei progetti e la scelta di quello cui ci si candiderà. Dopodiché bisognerà inviare la domanda entro il 15.02.24 ore 14.00, passare la selezione e svolgere tutto il programma di SCU. Infine, conseguire l’attestato.

In merito alla scelta dei progetti, per render più semplice la decisione, gli enti titolari dei progetti hanno pubblicato sulla home dei propri portali la lista dei progetti di competenza accompagnata da una scheda sintetica per ogni proposta. Altresì, gli enti devono pubblicare anche il link alla piattaforma Domanda On Line, su cui compilare e trasmettere l’istanza di partecipazione. La ricerca dei progetti si può fare qui, impostando il filtro di interesse.

Servizio Civile Universale 2024: bando, selezione, domanda, scadenza e altri elementi SCU

Sul portale web del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale vi è il Bando pubblicato con l’accesso ai vari allegati da consultare. In tal senso è bene approfondire e consultare il bando, gli allegati e tutti gli elementi previsti ed associati per prendere visione degli aspetti importanti come requisiti, soggetti esclusi, riserve e tutoraggio, le schede con gli elementi essenziali per progetti in Italia, all’estero e così via.

La durata dei progetti è compresa tra 8 e 12 mesi, con 25 ore a settimana quale orario di servizio o col monte ore annuo che varia, in modo commisurato, tra 1.145 ore (progetti di 12 mesi) e 765 ore (8 mesi), articolato su 5/6 giorni a settimana. L’avvio in servizio degli operatori volontari, diversificato per i differenti programmi d’intervento, dovrà rispettare le date del 28 maggio 2024, 12 giugno, 27 giugno. E ancora, del 30 luglio, del 5 settembre e del 19 settembre 2024.

A selezionare i volontari saranno gli enti titolari dei progetti attraverso la valutazione di titoli ed esperienze curriculari e poi con un colloquio. La domanda di ammissione, nel rispetto dei requisiti ed aspetti previsti, si può inviare all’ente titolare de progetto entro le 14.00 del 15.02.2024. La modalità d’invio è telematica facendo riferimento alla piattaforma DOL. L’operatore volontario riceverà un assegno mensile di 507.30 euro suscettibili di incremento in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo accertata da ISTAT.

A progetto terminato, vi sarà il rilascio dell’attestato di espletamento del Servizio Civile. A seconda delle modalità previste da ogni progetto, i soggetti avranno dall’ente l’attestato/certificazione. Il calendario di convocazione ai colloqui verrà pubblicato quantomeno 10 giorni prima dell’inizio sul portale web di ogni ente titolare dei progetti.

Sui loro portali verranno rese note anche graduatorie e data presunta d’avvio in servizio. Questi alcuni dettagli generali; come già detto, per tutti gli altri importanti aspetti a partire dai requisiti, ma anche la questione dei rimborsi, lo svolgimento della selezione e i vari elementi da approfondire, si rimanda al bando e ai contenuti pubblicati sul portale ufficiale del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Lascia un commento


Impostazioni privacy