Canone RAI meno caro nel 2024: arriva la conferma ufficiale per i vecchi e nuovi abbonamenti

Con la prima risoluzione del 2024, l’Agenzia delle Entrate fa il punto sull’obbligo di pagamento canone RAI. Ecco cosa sapere a riguardo.

Gennaio è un mese clou per il pagamento del canone RAI. Ed infatti è notizia di questi giorni quella per cui le Entrate hanno pubblicato le informazioni utili, al fine di pagare la nota tassa per il possesso della televisione e la sua presenza nell’abitazione.

Canone RAI
Canone RAI, aggiornamenti 2024 (Informazione Oggi)

Di seguito faremo il punto proprio sul pagamento del canone della tv, a seguito della risoluzione n. 1 del 4 gennaio 2024 dell’Amministrazione finanziaria ovvero un documento con cui si riassumono regole e gli importi aggiornati, per il versamento dell’imposta sulla detenzione di apparecchi per la ricezione di radioaudizioni televisive.

Canone RAI 2024: importo decurtato nel 2024

Essenziale ricordare che l’art. 1, comma 19, dell’ultima manovra ha fissato che l’importo del canone di abbonamento alla televisione per uso privato (di cui all’art. 1, comma 40, della legge n. 232 del 2016) è rideterminato in 70 euro, per l’anno appena iniziato.

Infatti proprio la legge di Bilancio 2024 ha inteso ridurre da 90 a 70 euro l’ammontare del canone di abbonamento alla televisione per uso domestico. Ma l’obiettivo dichiarato del Governo è quello dell’abolizione integrale del versamento.

Nella risoluzione, l’Agenzia inoltre specifica gli importi del canone RAI 2024 per le distinte casistiche che possono aversi. Da notare altresì che vi saranno importi del canone differenziati per le nuove utenze, in rapporto alla data di attivazione.

Inoltre:

  • per i cittadini per cui l’addebito del canone RAI si compie in bolletta dell’energia elettrica
  • per i pensionati che in alternativa hanno scelto che le trattenute di pagamento si compiano sulla pensione

sarà compito delle imprese elettriche e degli enti previdenziali addebitare i nuovi importi decurtati. Conseguentemente i diretti interessati non dovranno attivarsi in alcun modo e, in bolletta o pensione, saranno addebitati 10 quote pari a 7 euro ciascuna.

Canone RAI 2024: ulteriori chiarimenti

Situazione diversa per gli altri contribuenti già titolari di abbonamento alla RAI, per cui invece non è stato possibile l’inclusione nella bolletta elettrica. Essi infatti debbono compiere entro il 31 gennaio 2024 il pagamento del canone dovuto per tutta l’annualità, corrispondente a 70 euro, attraverso il modello F24 (codice tributo TVRI).

Nella risoluzione del 4 gennaio trovano spazio le tabelle fornite dalle Entrate, che forniscono il quadro delle somme dovute su base annuale, semestrale o trimestrale. In particolare, il documento fornisce gli importi dovuti per le utenze di nuova attivazione e le tabelle con le modalità di rateazione dei pagamenti.

Per altre informazioni l’utente può comunque consultare l’area tematica del sito internet dell’Agenzia delle entrate Aree tematiche – Canone TV – Agenzia delle Entrate (agenziaentrate.gov.it), oppure telefonare al numero verde 800.93.83.62. Mentre la risoluzione con tutti i dettagli sul pagamento canone RAI 2024, si può trovare in questa pagina.

Lascia un commento


Impostazioni privacy