Novità Whatsapp che non piace agli utenti di Google: di cosa si tratta e come ‘aggirarla’

Novità Whatsapp, cambia il backup su Google Drive. A cosa debbono fare attenzione gli utenti dei servizi Google Gmail, Foto e Drive?

Whatsapp è la popolarissima app di messaggistica istantanea per cellulari e smartphone. Il suo successo è inarrestabile da anni e, pur con molta concorrenza nel panorama delle applicazioni per questi dispositivi, continua ad essere leader nel mondo per numero di download e utenti attivi.

Novità Whatsapp
La novità Whatsapp che non piacerà ai suoi utenti (Informazione Oggi)

Ebbene, l‘inizio del 2024 porta un aggiornamento che non sarà gradito agli utenti Android della celebre app: infatti come riportano le ultime novità in materia di tecnologia e comunicazione, il backup di WhatsApp su Google Drive non sarà più illimitato per gli utenti che utilizzano il sistema operativo mobile, sviluppato da Google e ‘rivale’ di iOS.

Vediamo più da vicino di che si tratta e in che cosa consiste questa modifica per gli utenti Android.

Backup di WhatsApp su Google Drive non più illimitato per gli utenti Android: la novità

La notissima app si è aggiornata ancora una volta e, con l’ultima versione di WhatsApp Beta, il backup su Google Drive – dicevamo – non sarà più senza limiti. In altre parole, il citato backup occuperà spazio utile su quella piattaforma che il colosso dei motori di ricerca offre in utilizzo agli utenti.

Non è una vera e propria novità, dato che già a novembre 2023 Google aveva anticipato che il backup delle chat WhatsApp su Google Drive avrebbe perso il connotato della non-limitazione, entro alcuni mesi. Ma nello scorso autunno il team di WhatsApp non aveva dato dettagli precisi sulle tempistiche collegate al varo della modifica.

Ora la conferma della novità: se l’utente di Whatsapp, che ha installato Android nel suo smartphone, si sta domandando quale sarà la data X della modifica, la risposta è che per ora un giorno preciso al momento non è noto. Tuttavia gli utenti Android avranno tutti una notifica, 30 giorni prima che l’aggiornamento si concretizzi.

Cosa cambierà in concreto per gli utenti Android che usano Whatsapp?

Abbiamo ricordato sopra che la novità in oggetto è operativa nel canale beta: conseguentemente si può ipotizzare che vi sia l’estensione alla versione finale di WhatsApp non oltre la prima metà di quest’anno. E’ una notizia che non può essere gradita agli utenti, e ciò per un motivo ben specifico: la modifica in oggetto comporterà una potenziale riduzione dello spazio disponibile su Google Drive, che nella versione gratuita presenta 15GB.

E va considerato altresì che lo spazio d’archiviazione sul cloud – senza spese – è condiviso tra Drive, Gmail e Foto. Conseguentemente i dispositivi più ricchi di contenuti salvati, saranno quelli che più rischieranno di essere penalizzati dalla novità sul backup di WhatsApp su Google Drive.

Ecco perché, se si è tra gli utenti Google che usano con frequenza Gmail, Foto e Drive, è preferibile cominciare a fare un po’ di pulizia, onde evitare di occupare memoria con file di poca utilità. In alternativa si può valutare l’opzione di incrementare lo spazio d’archiviazione con abbonamento.

Lascia un commento


Impostazioni privacy