Investi la tredicesima in questi 3 conti deposito non vincolati che a dicembre hanno un rendimento pazzesco

Conti deposito, 3 alternative che a dicembre faranno felici i piccoli risparmiatori. Le caratteristiche delle offerte e i vantaggi.

Come investire con saggezza in tempi in cui il carovita rischia di erodere anche i risparmi di una vita? E’ la domanda che molti cittadini si stanno ponendo a fine 2023, incerti nell’orientarsi nella moltitudine di prodotti finanziari presenti sul mercato. Pensiamo ad esempio alla soluzione dei conti deposito: sulla carta sono alternative di investimento con margini di sicurezza, e questo perché il capitale è garantito al 100% dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino a 100mila euro, assicurando al contempo un percepibile guadagno – e in particolare laddove il privato intenda vincolare i propri risparmi per tempi medio lunghi.

Conti deposito
Conti deposito, 3 ottime scelte per rendimento a dicembre 2023 (Informazione Oggi)

Di seguito indicheremo tre tipologie di conti deposito che a dicembre 2023 appaiono tra i migliori sul mercato. Sono accomunati dall’essere “non vincolati”, ovvero dall’essere conti che permettono ai titolari di depositare e prelevare denaro in ogni momento – senza restrizioni o penalità correlate al cd. periodo di vincolo.

Conti deposito non vincolati: i 3 più vantaggiosi di dicembre 2023

Premettiamo che il rendimento stimato di seguito, considera un deposito di 30mila euro per una lasso di tempo pari a dodici mesi. Ecco le migliori offerte di questo mese:

Ing:

  • Guadagno netto: € 827,84
  • Tasse: € 312,85
  • Spese di bollo: € 60,16
  • Tasso netto: 2,96%
  • Interessi lordi: € 1.203,29
  • Modalità liquidazione: Fine anno

Findomestic Banca:

  • Guadagno netto: € 607,66
  • Tasse: € 234,64
  • Spese di bollo: € 60,16
  • Tasso netto: 2,22%
  • Interessi lordi: € 902,47
  • Modalità liquidazione: Semestrale

Banca Progetto:

  • Guadagno netto: € 895,58
  • Tasse: € 315,53
  • Spese di bollo: € 0,00
  • Tasso netto: 2,99%
  • Interessi lordi: € 1.212,31
  • Modalità liquidazione: Trimestrale

Oggi la situazione economica influisce positivamente sui rendimenti dei conti deposito nel nostro paese, e ciò dipende dai tassi di interesse – cresciuti per combattere l’inflazione. Di conseguenza le banche che, nel complesso stanno vivendo un periodo florido, sono in grado di presentare condizioni più vantaggiose ai risparmiatori che scelgono i conti deposito. Secondo le stime degli esperti in finanza, il guadagno netto dei conti deposito è aumentato di oltre il 300% rispetto allo scorso anno, per gli investimenti di breve durata.

A favorire i piccoli risparmiatori che vogliono investire senza particolari rischi, c’è poi la considerazione secondo cui l’ammontare minimo richiesto per aprire un conto deposito è calato e il numero di conti svincolabili o senza vincoli è salito, consentendo a più persone di sceglierlo con profitto.

Rimarchiamo infine che le offerte citate sono ‘non vincolate’, in quanto non sussistono vincoli temporali o condizioni che impediscono ai titolari di accedere ai propri fondi quando ne hanno necessità per le spese quotidiane o impreviste.

Lascia un commento


Impostazioni privacy