Pagamento pensioni in banca e alle Poste: le date ufficiali

Scopriamo le date dei pagamenti delle pensioni nel 2024 in base alla modalità di ritiro o erogazione. Il calendario cambia soprattutto per chi riscuote il trattamento in contanti.

Ogni mese l’INPS carica il cedolino della pensione nelle settimana precedenti alle erogazioni per permette ai pensionati di conoscere con precisione la data del pagamento.

Il calendario dei pagamenti delle pensioni
Il calendario dei pagamenti delle pensioni (Informazioneoggi.it)

Il cedolino della pensione è un documento molto utile perché fornisce al cittadino numerose informazioni. Quale sarà l’importo erogato, la data del versamento, la presenza di eventuali Bonus, conguagli (come quello ricevuto a dicembre per la rivalutazione legata all’inflazione), rimborsi o addebiti. Tutti possono consultare il proprio cedolino accedendo al portale dell’INPS nell’area personale MyINPS utilizzando le credenziali digitali.

Volendo conoscere in anticipo tutte le date dei pagamenti del 2024 bisogna tener conto che l’erogazione scatta il primo giorno bancabile del mese. Non sempre questo coincide con il giorno 1 del mese dato che potrebbe cadere di sabato, di domenica o durante una festività. Tenendo conto di questo è possibile fare due conti.

I pagamenti delle pensioni in banca e presso Poste Italiane

In generale i pagamenti scattano il 1° giorno del mese tranne in caso di festività, sabato o domenica. A gennaio 2024, ad esempio, il giorno bancario del mese slitta al 3 gennaio.

Per quanto riguarda la riscossione in contanti presso un Ufficio Postale si deve tener conto della turnazione in base all’iniziale del cognome. I pagamenti inizieranno

  • mercoledì 3 gennaio 2024,
  • giovedì 1° febbraio 2024,
  • venerdì 1° marzo 2024,
  • lunedì 1° aprile 2024,
  • giovedì 2 maggio 2024,
  • sabato 1° giugno 2024 solo di mattina (in banca il 3 giugno),
  • lunedì 1° luglio 2024,
  • giovedì 1° agosto 2024,
  • lunedì 2 settembre 2024,
  • martedì 1° ottobre 2024,
  • sabato 2 novembre 2024 in Poste (lunedì 4 novembre in banca),
  • lunedì 2 dicembre 2024.

Il sabato gli Uffici Postali sono aperti solo la mattina perciò se in base alla turnazione la pensione si potesse ritirare di sabato bisognerebbe ricordare questo dettaglio. La domenica è giorno di chiusura quindi i pagamenti si interromperanno per essere ripresi il lunedì.

Portiamo l’esempio del mese di gennaio. I pagamenti avverranno

  • il 3 gennaio per i cognomi dalla A alla B,
  • il 4 gennaio tra C e D,
  • il 5 gennaio tra E e L,
  • il 7 gennaio tra M e O,
  • il 9 gennaio tra P e R,
  • il 10 gennaio tra S e Z.

Ricordiamo che proprio dal primo mese dell’anno sarà possibile notare degli aumenti dell’importo della pensione grazie alla rivalutazione del 5,4% applicata per l’adeguamento all’andamento dell’inflazione. La percentuale viene applicata al 100% solo per i trattamenti entro quattro volte il minimo per poi scalare per le pensioni di importo superiore.

Lascia un commento


Impostazioni privacy