Imperdibile opportunità lavorativa dalla Polizia Locale: partecipa al bando per agenti e guadagna 1.800 euro al mese

È stato indetto un concorso dalla Polizia Locale di una prestigiosa città italiana, per l’assunzione di nuovi agenti. Ecco come partecipare alla selezione.

Il Comune di Mantova, in Lombardia, ha pubblicato il bando di un concorso per il reclutamento di nuovi agenti di Polizia Locale.

concorso agenti polizia locale
Si può partecipare a un nuovo concorso per agenti di Polizia Locale – InformazioneOggi.it

L’opportunità è davvero vantaggiosa perché si offre contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno. Per partecipare alla procedura selettiva bisogna possedere specifici requisiti. Nel dettaglio:

  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica e attitudinale allo svolgimento del servizio di agente di Polizia Locale;
  • le seguenti capacità fisiche: normalità del senso cromatico e luminoso, acutezza visiva di almeno 12 decimi complessivi con non meno di 5 decimi nell’occhio peggiore, percezione della voce sussurrata ad almeno 6 metri da entrambe le orecchie;
  • non esclusione dall’elettorato politico attivo;
  • età compresa tra i 18 e i 34 anni;
  • per i candidati di sesso maschile, regolare assolvimento degli obblighi militari di leva. Per gli obiettori di coscienza destinati al Servizio Civile, collocamento in congedo da almeno 5 anni e rinuncia definitiva allo status di obiettore di coscienza;
  • diploma di scuola media superiore;
  • patente di categoria B;
  • patente di categoria A;
  • assenza di condanne penali definitive;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a causa di un insufficiente rendimento o non essere decaduti in seguito alla produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile e di non essere stati licenziati per ragioni disciplinari;
  • conoscenza della lingua inglese.

Sarà, inoltre, riservato un posto ai volontari delle Forze Armate.

Modalità di svolgimento del concorso: quante prove bisogna superare?

Il concorso si articolerà in tre prove d’esame e, in particolare:

  • una prova scritta;
  • una prova teorica- pratica, diretta ad accertare il corretto utilizzo delle apparecchiature informatiche più diffuse, come Word, Excel, Windows. Saranno esonerati da tale prova i candidati in possesso della patente europea ECDL Core – Full;
  • una prova orale consistente in un colloquio per verificare la conoscenza della lingua inglese attraverso una conversazione o la traduzione di un testo e un test attitudinale di gruppo articolato in un’auto presentazione del candidato, una simulazione di ruolo e una discussione della prova scritta, con la predisposizione di domande inerenti alle materie oggetto dell’elaborato.

Nel caso in cui le domande pervenute dovessero essere troppe, potrà essere espletata anche una prova preselettiva, sotto forma di quesiti a risposta multipla. Sia la prova scritta sia quella preselettiva verteranno sulle seguenti materie: nozioni di diritto pubblico e amministrativo, ordinamento degli Enti Locali, diritto del lavoro, ordinamento della Polizia Municipale, Codice della Strada, diritto penale e processuale penale, normativa sulla sicurezza urbana, normativa in materia di edilizia, commercio e ambiente.

Lo stipendio riconosciuto sarà di 1.782,74 euro al mese, per 13 mensilità.

Gli interessati, però, devono affrettarsi perché c’è tempo solo fino al 15 dicembre 2023, alle ore 12:30 per inviare la domanda di ammissione.

Impostazioni privacy