Mutui casa: scopri l’offerta migliore di novembre, fai presto è davvero conveniente

A novembre i mutui casa sono più favorevoli. Confronta le offerte e trova il tasso più basso secondo le tue necessità.

Dopo 9 aumenti in un anno, la Banca centrale europea (BCE) non alzato i tassi di interesse annunciando una pausa; almeno per il momento. La decisione ha influenzato l’Euribor a 3 mesi (indice di riferimento per il mutuo a tasso variabile) e l’IRS a 20 anni (indice di riferimento per i mutui fissi).

I migliori mutui casa di novembre 2023
I migliori mutui casa tra cui scegliere (informazioneoggi.it)

Nello specifico, dai dati analizzati dagli esperti del settore immobiliare sembra che i tassi mutuo variale siano più stabili, mentre quelli del mutuo fisso pian piano diminuiscono. È importante sottolineare la riduzione dei tassi dei mutui perché se dovessero scendere ancora, la conseguenza potrebbe essere un ulteriore taglio sui costi dei mutui relativo al mese di dicembre. Questo è un segno positivo per il settore immobiliare che, soprattutto negli ultimi anni, ha subito un drastico calo della domanda.

Ecco i migliori mutui casa di novembre tra fisso, variabile e misto: le offerte più convenienti

Ipotizziamo l’acquisito simulato di un immobile di 150mila euro per il quale si richiede un mutuo di 10mila euro, con durata 25 anni. Ecco le banche che offrono le migliori offerte di mutui casa più convenienti.

Le migliori due banche che offrono mutui a tasso fisso:

  • Credem: con un tasso fisso (TAN) del 3,71%, l’importo mensile da rimborsare è di 511,96 euro, con un Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) del 4,08%;
  • Credit Agricole Greenback: propone un tasso fisso (TAN) al 3,79%, con una rata mensile di 516,31 euro e un TAEG del 4,10% e un ulteriore sconto 0,10% per la riqualificazione energetica.

Ecco, invece, le due banche che offrono mutui a tasso variabile più conveniente:

  • ING Mutuo Arancio a tasso variabile: con uno spread dello 0,70% e un TAN del 4,90%, con un TAEG del 4,99%. Prevede extra sconto 0,10% per classe energetica A o B e lo spread è abbattuto di -0,20 in caso di addebito sul conto corrente ING.
  • BPER mutuo a tasso variabile vantaggio opzione: offre uno spread dell’1,00% e un TAN del 4,90%, con TAEG del 5,18%. Extra sconto 0,10% per classe energetica A o B.

Infine, i mutui a tasso misto di novembre più conveniente sono:

  • ING Mutuo Arancio a tasso fisso 5 rinegoziabile: tasso fisso del 4,27% e TAEG del 4,50%. In caso di addebito su conto corrente ING si applica uno sconto -0,20 sullo spread. Ogni 5 anni si può cambiare tasso.
  • Mutuo tasso multiswitch di Credem: tasso variabile del 5,04% e TAEG del 5,47%. Si può passare al tasso fisso in qualsiasi momento, ma solo una volta.

Lascia un commento


Impostazioni privacy