È il sale il prezioso alleato in casa: perché metterlo in frigo e non solo

C’è un prezioso alleato in casa che non tutti conoscono e che può tornare molto utile, il sale: ecco come e dove usarlo

Quando si fa riferimento al sale generalmente si pensa soltanto al condimento per cibi, ma invece può rappresentare un valido alleato in diverse situazioni, a casa, a cominciare dal frigo ma non soltanto.

Sale in caso, preziosissimo alleato: occhio a questi utilizzi
Sale in casa, ecco perché e come è utilissimo -informazioneoggi.it

Il frigo infatti è un elemento centrale per conservare gli alimenti, tuttavia conoscerne a pieno le potenzialità è importante, così da ridurre gli sprechi e mantenere la freschezza degli alimenti stessi.

Proprio al riguardo, nell’ambito della conservazione e non soltanto, un alleato prezioso è il sale da cucina, in virtù della relativa capacità di assorbimento dell’umidità, di neutralizzazione degli odori e della sua azione quale agente pulente.

Il sale da cucina infatti può esser messo all’interno del frigo, per tagliare gli sprechi e preservarne la freschezza dei cibi. Assorbendo l’umidità, spiega Rimedio-naturale.it, terrà l’interno dell’elettrodomestico relativamente asciutto.

Troppa umidità infatti può velocizzare il deterioramento del cibo, e portale alla diffusione di muffe e batteri.

Sale, come usarlo nel frigorifero e occhio a agli altri trucchi

Per assorbire un po’ l’umidità del frigo, dunque, è possibile usare il sale inserendolo all’interno di una ciotola sopra lo scaffale.

Al contempo, il sale è prezioso anche nell’ottica dell’assorbimento dei cattivi odori che si potrebbero produrre nel frigo. Bisogna però sottolineare che non lo si dovrà mettere a contatto con gli alimenti, visto che ne sarebbero influenzati i sapori.

Sarebbe bene inserirlo all’interno di un sacchetto poroso o, come detto, di una ciotolina, evitando il contatto tra sale ed alimenti.

Il sale può essere anche un alleato prezioso a casa in altre e diverse situazioni. È il caso della pulizia degli oggetti in rame oppure in ottone.

Per riuscirci, basta dar vita ad una soluzione di sale, aceto e farina per donare nuova brillantezza a pentole, posate e così via, avendo cura di strofinare con delicatezza e poi risciacquare attentamente.

Altra possibile soluzione, un deodorante naturale per ambienti. Si pensi al frigo o all’armadio, ad esempio, per tener l’aria fresca e senza odori sgradevoli. È sufficiente riempire dei piccoli sacchetti di stoffa col sale, da posizione nei posti desiderati

Infine, occhio anche al sale per pulire le macchie sui tappeti e i tessuti. Una soluzione di acqua e sale potrebbe aiutare, applicandola sulla macchia e lasciandola agire, prima di strofinare piano con un panno.

Impostazioni privacy