Maltempo e pannelli solari: incubo grandine, come prevenirlo e cosa fare per tutelarsi

Pannelli solari e grandine, come limitare i danni e tutelare il proprio investimento: gli aspetti da sapere

Maltempo e grandine possono danneggiare i pannelli solari: ma come evitare o limitare i danni e gli aspetti da sapere a proposito dell’assicurazione.

Pannelli solari e maltempo, come difendersi dalla grandine: gli aspetti da sapere
Maltempo, pannelli solari e grandine -informazioneoggi.it

Gli interessati all’acquisto di pannelli solari e chi già li ha si chiede come evitare danni e tutelarsi dal maltempo e della forte grandine. Possibilità concrete, per Altroconsumo, mediante la scelta oculata del tipo di pannello e dell’assicurazione.

Come si legge su Ilfattoquotidiano.it, l’esperto d’efficientamento energetico di Altroconsumo Stefano Casiraghi chiarisce che successivamente alla fabbricazione, i pannelli sono testati anche in ottica grandine.

Questi devono poter resistere al ghiaccio che cade sino ad ottanta km all’ora, e per norma l’impianto deve sopportare grandinate di media intensità, sebbene non quelle dalla maggior potenza come di recente nel nord del Paese.

Se in media ci sono modelli con copertura all’incirca di 3 millimetri, vengono prodotti anche quelli con 5, maggiormente resistenti al maltempo più intenso.

I danni più comuni si vedono ad occhio ma non necessariamente è sinonimo di perdita d’efficienza. Occorrerà comunque consultare il tecnico per evitare rischi, poiché la grandine potrebbe probabilmente comportare problemi di sicurezza.

Aspetti, questi, resi qui sinteticamente ma da approfondire, anche presso esperti del campo.

Maltempo, grandine e pannelli solari: tutelarsi con le assicurazioni e costi

I pannelli solari, solitamente garantiti sino a vent’anni, di base prevedono con l’acquisto un’assicurazione, legata però, spiega a Ilfattoquotidiano.it l’esperto di Altroconsumo, alla perdita d’efficienza e produttività negli anni e non ai danni del maltempo ed eventi atmosferici.

Al riguardo, come per la grandine, vi sono altre assicurazioni da poter concordare con l’azienda produttrice o ulteriori venditori d’energia. Polizze specifiche per gli impianti o da poter comprendere all’interno della classifica assicurazione per l’abitazione rispetto ai danni da maltempo.

I costi possono essere facilmente maggiori di 100 euro annui. Disponibili anche varie offerte di reti per la copertura dei pannelli, viene sottolineato, che proteggono dalla grandine ma talvolta fanno ombra riducendo la produttività dei pannelli. Ve ne sono anche di mobili, ma è complicato comprendere quando serve attivarle.

Mediamente, in base alle stime di Altroconsumo, la spesa di una famiglia per l’installazione di un impianto va tra 5000 e 6000 euro, considerando però che i prezzi cambiano in base alla qualità dei pannelli. Strutture maggiormente resistenti alla grandine costano sicuramente di più.

Altresì, eventi come il caro-energia e non solo hanno portato una crescita dei costi, aumentati sino al 40% in 5 anni, per Altroconsumo. L’inversione di rotta avvedrebbe qualora i pannelli divenissero prodotti industriali e più richiesti, determinando un calo dei prezzi.

Impostazioni privacy