Caldo torrido in arrivo in Italia, l’anticiclone africano Nerone invaderà la penisola

Una nuova ondata di caldo torrido in Italia è in arrivo con l’anticiclone africano Nerone che presto invaderà la penisola: ecco quando.

Dopo alcuni giorni di tregua, con temperature più fresche, presto i cittadini italiani e i turisti saranno invasi una nuova ondata di calore. Il caldo attraverserà le regioni dello Stivale nelle prossime giornate estive.

Caldo torrido: arriva anticiclone Nerone
L’anticiclone Nerone porta il caldo intenso – InformazioneOggi.it

Pochi giorni fa è stato rivelato come luglio sia stato il mese più caldo mai registrato sulla Terra, secondo il Copernicus Climate Change Service dell’UE. Il mese scorso, infatti, le temperature medie sono state di circa un terzo di grado superiori rispetto al record precedente stabilito nel 2019.

In Italia le temperature si sono attestate al di sopra dei 40°C per diversi giorni, per poi scendere durante i primi giorni di agosto. Una tregua che, a quanto pare, finirà molto presto. Il mese di agosto sta per vedere l’arrivo dell’anticiclone Nerone che porterà un caldo torrido in Italia, con temperature che si alzeranno gradualmente.

Caldo torrido a causa dell’anticiclone Nerone: ecco quando arriva

È stato confermato il ritorno di un caldo torrido per colpa dell’anticiclone africano Nerone che avanzerà verso la nostra penisola con l’obiettivo di aumentare le temperature stagionali. L’ondata di calore toccherà le regioni costiere e le aree della pianura. Resisteranno le regioni del nord le quali vedranno i temporali sparsi.

Caldo torrido: quali regioni colpisce anticiclone Nerone
Tante regioni colpite dall’anticiclone africano – InformazioneOggi.it

Nel dettaglio, i meteorologi hanno stabilito che il ritorno del caldo torrido è previsto da sabato 12 agosto fino a dopo Ferragosto. L’anticiclone africano porterà temperature che toccheranno picchi molto alti, fino a raggiungere i 40°C. La fiammata di caldo interesserà in particolare le regioni del Centro e del Sud Italia.

Il caldo intenso portato da Nerone colpirà in particolare la Sardegna le cui temperature potranno raggiungere dei picchi di 40 gradi. Un clima torrido anche in Toscana e Lazio, dove i capoluoghi Roma e Firenze potranno raggiungere picchi fino a 37 gradi. In generale, però, sarà tutto il Sud a soffrire per colpa dell’anticiclone. In queste giornate di clado devono stare attenti coloro che prendono farmaci, ma anche tutti gli altri.

A fermare le fiammate di calore di Nerone ci penseranno i temporali di aria fresca dal Nord, i quali attutiranno la morda del caldo durante il prossimo weekend. In particolare, ci saranno precipitazioni intense su Alto Adige e Cadore. Stiamo parlando di fenomeni isolati e di breve durata, per questo c’è alto rischio di grandinate sul territorio.

 

Impostazioni privacy