Questi repellenti naturali: funzionano davvero e possono fare al caso tuo per contrastare le punture di zanzara

Le zanzare possono essere davvero molto fastidiose soprattutto per le punture, ma esistono alcuni repellenti naturali davvero utili

Con l’arrivo della bella stagione, inevitabilmente, ritornano anche le temute zanzare; spesso non si sa cosa fare e come tenerle lontane, ma non tutti sanno che vi è la possibilità di utilizzare alcuni repellenti naturali davvero molto utili: ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento.

Repellenti naturali contro le zanzare: ecco quali usare
Vuoi allontanare le zanzare? Prova questi repellenti naturali (informazioneoggi.it)

L’estate è sicuramente periodo di vacanze, ma anche di insetti e tra questi vi sono le zanzare. Molto spesso, questi insetti, possono diventare particolarmente fastidiosi soprattutto a causa delle punture.

Non tutti sanno, però, che per ovviare a tale problematica vi è la possibilità di utilizzare alcuni repellenti naturali che risultano essere davvero molto utili.

Un ingrediente naturale da utilizzare contro le zanzare è l’ormai famosa citronella. Questa pianta consentirà di non avere punture di zanzare perché emana un forte odore che confonderà gli insetti in questione non consentendogli di riconoscere l’odore dell’essere umano.

Anche se tale pianta non agisce come un repellente propriamente detto riuscirebbe ugualmente a tenere le zanzare lontane ed evitarne la puntura. Inoltre, a meno di allergie, tale pianta non avrebbe alcuna controindicazione.

Chiaramente, la citronella non è di certo l’unico “repellente” da poter provare, in realtà ve ne sono e di seguito saranno citati.

Repellenti naturali contro le zanzare: oltre alla citronella anche altre soluzioni

Esistono dunque diversi repellenti naturali che consentono di tenere le zanzare lontane senza ricorrere a sostanze chimiche: di seguito alcuni esempi.

Repellenti naturali contro le zanzare: ecco quali usare
Vuoi allontanare le zanzare? Prova questi repellenti naturali (informazioneoggi.it)

Tra le piante utili come repellenti vi è anche la calendula che grazie all’incredibile profumo allontanerà le zanzare dal momento che per queste ultime, l’odore di tale pianta risulta essere poco gradito.

Vi è poi il basilico sgradito alle zanzare e amatissimo dagli umani. Anche in questo caso, l’odore molto forte allontanerà gli insetti e consentiranno di trascorrere un pomeriggio all’aria aperta in completa serenità.

Vi è poi l’olio di neem. Questa tipologia di olio risulta essere particolarmente repellente e terrà lontane le zanzare in maniera del tutto naturale.

Per evitare che le zanzare siano sempre di più in casa è necessario mettere in pratica alcuni consigli e tra questi vi è quello di evitare di creare un ambiente favorevole alla loro riproduzione.

In casa, soprattutto in luoghi come il bagno, solitamente si crea umidità e l’acqua ristagna. In questo caso è necessario eliminare il ristagno se si vuole evitare che questi insetti proliferino.

Inoltre, potrebbe risultare molto utile pulire con cura la propria abitazione così da non attirare ulteriori insetti.

Impostazioni privacy