Hai queste piante in casa o in giardino? Attenzione sono velenose, rischi la vita

Forse non tutti lo sanno, ma in Italia vi sono alcune piante che possono essere velenose per l’uomo: ecco quali sono

In Italia vi sono tantissime varietà di piante e alcune di queste possono essere velenose per l’uomo per cui è necessario prestare molta attenzione: ecco quali sono e cosa c’è da sapere in merito all’argomento.

Piante velenose in Italia: ecco a quali fare attenzione
Quali sono le piante velenose in Italia? (informazioneoggi.it)

L’Italia è ricca di flora, infatti, sono davvero tantissimi i turisti che si recano nel Bel Paese per ammirare le tante bellezze della Penisola.

Proprio a proposito di flora, però, è necessario prestare molta attenzione quando ci si trova immersi nella natura dal momento che alcune piante potrebbero rappresentare un grande pericolo per la salute dell’uomo.

Se in tanti possono conoscere quali sono le piante non nocive, la conoscenza potrebbe non essere la medesima quando si parla di piante velenose dal momento che queste, magari, potrebbero essere più difficili da trovare anche se in taluni casi non è così.

Potrebbe capitare, infatti, di avere alcune specie vegetali pericolose anche sotto casa e non saperlo. Risulta dunque di fondamentale importanza riconoscere le specie di piante, o comunque le varietà, che potrebbero rappresentare un pericolo. Tra queste vi è la Dafne; questa pianta non presenta particolari singolarità, ma i suoi frutti possono essere anche letali se mangiati.

Piante velenose: ecco quali sono quelle a cui prestare maggiore attenzione

Come anticipato nel paragrafo precedente, vi sono alcune piante che potrebbero rappresentare un vero pericolo per l’uomo dal momento che risultano essere velenose, ma quali sono? Tra queste vi è la Dafne, ma non è di certo l’unica a cui prestare attenzione.

Piante velenose in Italia: ecco a quali fare attenzione
Quali sono le piante velenose in Italia? (informazioneoggi.it)

Un’altra pianta a cui fare attenzione è la Panace Gigante. Questa si trova in Italia settentrionale e risulta essere molto visibile ed infestante. Questa pianta può essere alta ben 5 metri, ma la pericolosità è relativa alla linfa che contiene al momento che potrebbe causare una grave reazione urticante e se a contatto con gli occhi potrebbe provocare gravi danni.

Vi è poi l’Aconito Napello che, grazie agli incredibili fiori, risulta essere davvero meravigliosa ma altrettanto pericolosa. All’interno vi sono alcune sostanze velenose anche per solo contatto, ma se ingerite potrebbero provocare danni davvero gravi per cui è bene stare alla larga da questa pianta.

Vi è poi il Bosso che solitamente è usata come pianta ornamentale ma che potrebbe rappresentare un pericolo per gli esseri umani a causa del fatto che contiene bussina.

Tale sostanza potrebbe provocare vomito e dermatite. Vi sono poi gli oleandri, la cicuta ed anche lo stramonio a cui prestare attenzione.

Impostazioni privacy