WhatsApp: bella la nuova funzione ma sapete cosa rischiate? Preparatevi in tempo

WhatsApp ha di recente fatto molto parlare di se per una nuovissima funzione che da una parte intriga, ma dall’altra interroga.

Quando parliamo dell’applicazione in questione facciamo riferimento a una delle piattaforme di messaggistica istantanee più diffuse ed utilizzate in tutto il pianeta. Definire WhatsApp piattaforma di messaggistica istantanea, certo, può essere però riduttivo. Negli anni l’applicazione infatti è riuscita a diventare del tutto multifunzione. Non solo testo, insomma, ma anche messaggi audio, chiamate e videochiamate, praticamente tutto.

Funzione inattesa
Il rischio per gli utenti – InformazioneOggi

Inutile quindi descrivere l’impatto che l’app in questione ha su milioni e milioni di utenti in tutto il mondo. Negli ultimi mesi, poi, numerosi sono stati gli aggiornamenti che hanno consentito agli stessi utenti di confrontantesi con sempre nuove funzionalità e opzioni.

Pensiamo, per esempio a quanto anticipato in precedenza. Non solo chiamate audio e video, ma anche la possibilità di trasferire, di condividere contatti telefonici, file di ogni tipo, posizione geografica e tanto altro ancora. In ultimo le opzioni che hanno  un po’ rivoluzionato ogni cosa.

La possibilità di effettuare sondaggi, per esempio. Pensate a quanto è difficile, spesso, soprattutto nelle chat di gruppo, prendere una decisione in poco tempo, con tantissime persone che rispondono con decine di messaggio che vanno a sovrapporti.

Con questa opzione si può porre una domanda e si riportano poi le eventuali risposte cosi tutti potranno scegliere ed alla fine quella che avrà avuto il maggiore numero di sostenitori rappresenterà la posizione preferita. Una piccola funzione ma davvero tanto utile.

La seconda grande opportunità per gli utenti è quella che riguarda il trasferimento, la condivisione di file con altri utenti. In questo caso l’innovazione proposta da WhatsApp riguarda la possibilità di condividere video di altissima qualità. Un enorme passo avanti, insomma.

WhatsApp, attenzione alla nuova funzione: i dati potrebbero polverizzarsi

Una nuova funzione, insomma e la possibilità di trasferire file video di altissima qualità. Stiamo parlando di innovazione che non dispiace affatto agli utenti che finalmente potranno condividere video di un certo livello nel brevissimo tempo, per intenderci.

Una bella novità, insomma, con un limite però abbastanza importante. Il tutto, l’aspetto negativo, insomma, può concretizzarsi nel momento in cui si utilizza il proprio smartphone non sotto rete Wi-Fi ma utilizzando insomma la propria promozione attiva.

In quel caso il rischio che si andrebbe a correre sarà quello di vedere insomma polverizzarsi i giga byte disponibili per la propria connessione esterna. Il motivo è molto semplice. I file in alta qualità non sono infatti compressi, il motivo per il quale spesso la qualità risultava per l’appunto scadente.

A questo punto avremo a che fare con file molto più grandi che potrebbero portare ad un consumo davvero importante di quelle che sono le riserve di giga byte disponibili per la connessione al di fuori della cara rete domestica. Il rischio insomma sarebbe più che mai probabile.

Una situazione scomoda per arrivare a una condizione di assoluto privilegio, per cosi dire, per quello che riguarda la condivisione degli stessi file. Utenti insomma più che mai cauti a questo punto a condividere file senza rete Wi-Fi, in effetti, il tutto potrebbe arrivare a costare davvero tanto.

Impostazioni privacy