Spiaggia e telefono, come proteggerlo dalla sabbia: il trucco che fa la differenza

L’estate è arrivata e finalmente si può andare in spiaggia al mare, ma come proteggere il telefono dalla sabbia? Ecco cosa sapere

Sono in tanti a chiedersi come e cosa fare per proteggere il proprio telefono dalla sabbia, visto che con l’arrivo dell’estate si andrà in spiaggia, al mare, mettendo a rischio lo smartphone.

A mare, sulla spiaggia, come proteggere il telefono dalla sabbia
Sabbia e telefono, in che modo proteggere lo smartphone -informazioneoggi.it

Tra gli aspetti infatti maggiormente pericolosi per quest’ultimo, per quanto riguarda la stagione estiva, vanno menzionati tanto l’acqua quanto la sabbia. Proprio alla sabbia possono legarsi danni anche di grave intensità un po’ per tutte le parti del dispositivo.

Dunque, è bene approfondire come proteggere il telefono dalla sabbia.

Si ponga il caso di essere in spiaggia e di aver messo il telefono sull’asciugamano, e dopo un po’ aver spostato quest’ultimo facendo finire il dispositivo mobile nella sabbia. Come ci si deve comportare, cosa fare e cosa evitare?

Qualora i granelli di sabbia fossero finiti sullo schermo, bisogna ricordare di non strofinarli con un panno. Si andrebbe a graffiare lo schermo in maniera irreparabile. Occorre invece spegnerlo e con una cannuccia soffiar via la sabbia, attentamente, in ogni angolo.

Una volta rincasati, si farà una pulizia ancor maggiore con una bomboletta d’aria compressa, munendosi di grande pazienza. Si andranno a rimuovere i vari granelli ancora presenti, da schermo e fessure. Per preservare la superficie touch, sarebbe bene impiegare una pellicola protettiva che si potrà togliere e cambiare, in caso di graffi.

Telefono e sabbia, come proteggerlo in spiaggia: i consigli da sapere

Il telefono è un dispositivo che richiede attenzione, soprattutto in luoghi come il mare e la spiaggia, con la sabbia che, come detto, è un elemento che non va molto d’accordo coi dispositivi mobili.

Come proteggere il telefono dalla sabbia a mare
Occhio a cosa evitare e come proteggere il telefono dalla sabbia -informazioneoggi.it

Sarebbe infatti opportuno usare una serie di precauzioni.

Anzitutto, occorrerebbe evitare a prescindere di lasciare lo smartphone al sole, visto che l’esposizione sotto la luce diretta, sia all’esterno che in casa, può portare al surriscaldamento dello stesso e a raggiungere temperature elevate che potrebbero potenzialmente essere letali.

In caso di dimenticanza al sole, è bene lasciarlo al fresco per un po’ sotto l’ombrellone.

In tema di precauzioni, andrebbe proprio evitato il contatto smartphone – sabbia. E in tal senso sarebbe bene riporre lo smartphone in un sacchetto trasparente per surgelati. Ermetico e trasparente, magari non esteticamente bellissimo ma prezioso.

Si possono usare sacche protettive di varie forme e marche, e non tutte sono affidabili. Va ricordato che il rischio che la protezione non sia pari al cento per cento è elevata.

Altra possibile precauzione riguarda le cover resistenti ad acqua e polvere, che sono anche più gradevoli sicuramente, esteticamente, sebbene sia una soluzione meno economica.

La scelta non manca con molti articoli in vendita da approfondire in base alle proprie esigenze.

Impostazioni privacy