Amazon Prime Day 2023: occhio alla lista desideri su Amazon, come e perché crearla

Perché è importante e come si crea la lista desideri su Amazon, anche in ottica Amazon Prime Day 2023: la guida

Sia in generale per gli acquisti su Amazon e a maggior ragione in ottica Amazon Prime Day 2023, ecco perché è importante creare la propria lista desideri e come si fa, in pochi e semplici passaggi.

Come si crea una lista desideri su Amazon e perché conviene
Guida per creare una lista desideri su Amazon -informazioneoggi.it

La creazione della lista desideri su Amazon è un’attività che permette, in maniera conveniente ed intelligente, di monitorare e aver traccia dei prodotti che si intendono comprare in futuro, sopratutto in vista del Prime Day di Amazon 2023, ormai vicinissimo all’arrivo.

La lista desideri permette di tenere in ordine gli articoli che si vuol acquistare, non ‘perderli’ di vista ma anche il monitoraggio de prezzi, al di là che vi sia o meno la pianificazione di una lista regali.

Anzitutto occorre accedere ad Amazon mediante l’app o il portale ufficiale e poi soffermarsi sul prodotto che si vuole aggiungere alla lista, andando a navigare fra le categorie o ricercandolo sulla apposita barra. Dopo averlo trovato, occorre aprire la relativa pagina.

A questo punto, sulla pagina specifica dell’articolo, bisogna cercare il tasto “Aggiungi alla lista dei desideri”, che generalmente è ubicato vicino  a quello d’acquisto, oppure sotto il prezzo. Per aggiungerlo, cliccare il tasto.

Come si crea una lista desideri su Amazon: occhio ai prodotti anche per l’Amazon Prime Day 2023

Una volta aggiunto alla lista desideri, apparirà una schermata pop-up con presente un elenco delle liste desideri dell’utente. Questi, potrà indicare una tra quelle esistenti o dar vita ad una nuova lista.

Come creare una lista desideri su Amazon per lo shopping online
I passaggi per la creazione di una lista desideri su Amazon -informazioneoggi.it

Per crearla bisogna cliccare su “crea una lista dei desideri”, dando un nome alla stessa per poi poterla individuare con facilità.

Dopo averla creata, è possibile dare un ulteriore tocco di personalizzazione, con Amazon che propone la possibilità di cambiarne il nome, ma anche fornire una descrizione e selezionare le impostazioni legate alla privacy.

L’utente può anche scegliere se lasciarla privata oppure condividerla con altre persone.

A questo punto, si passa alla gestione della lista desideri creata. Vi si può accedere quando si vuole, cliccando su “account e liste“, nella sezione in alto della pagina Amazon, mediante “le mie liste desideri”.

Qui l’utente avrà modo di vedere, modificare, rimuovere oppure condividerla.

Si tratta di un’attività semplice che consiste di pochi passaggi, ma pratica e preziosa per montare i prodotti che un utente desidera comprare oppure condividere con altre persone.

Occorre tener presente di controllare la lista desideri su Amazon con costanza ,così da controllare eventuali cambiamenti di prezzo, o magari la presenza di offerte speciali sui prodotti desiderati.

Restando in ottica Amazon, occhio al buono da 15 euro in regalo: ottima occasione ma non per tutti, come funziona e dettagli da sapere.

Impostazioni privacy