Aiuta il gatto e il cane ad affrontare il caldo: semplici consigli che possono salvargli la vita

Gli animali domestici, proprio come gli esseri umani, poco sopportano il caldo e allora come fare per aiutarli? Ecco alcuni consigli da seguire

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, con l’arrivo della bella stagione è fondamentale prestare attenzione alle alte temperature che potrebbero mettere a rischio gli animali domestici: ecco alcuni consigli utili da seguire.

Come aiutare gli animali domestici ad affrontare il caldo? Alcuni consigli utili
Animali domestici: ecco come proteggerli dalle alte temperature (informazioneoggi.it)

Ormai l’estate è arrivata e con essa le temperature sono diventate davvero molto calde. Chiaramente, non soltanto gli umani soffrono il caldo, ma anche gli animali domestici ed è per tale motivo che vanno aiutati.

Durate questa stagione sono davvero tantissimi coloro che si domandano come fare per mettere a riparo i propri animali domestici dal caldo torrido. Vi sono diversi modi per aiutare gli animali che non riescono da soli a regolare la temperatura del corpo mediante la sudorazione.

Proprio per tale motivo è molto importante rinfrescare gli animali per evitare che questi subiscano pericolosi colpi di calore.

La prima cosa da fare è evitare che gli animali siano esposti quando, durante le giornata, le temperature sono più alte. Se si ha un cane, infatti, è importante uscire a passeggiare al mattino presto oppure la sera così da evitare il caldo rovente.

Animali domestici: ecco come aiutarli ad affrontare le alte temperature

È necessario proteggere gli animali domestici dalle alte temperature e oltre al consiglio dato in precedenza, ve ne sono anche altri da seguire per far si che gli animali a quattro zampe stiano bene anche d’estate.

Come aiutare gli animali domestici ad affrontare il caldo? Alcuni consigli utili
Animali domestici: ecco come proteggerli dalle alte temperature (informazioneoggi.it)

Una cosa molto importante è osservare il proprio animale così da accorgersi se vi sono cambiamenti nel comportamento. Ma non solo, infatti, se le temperature sono troppo alte la sintomatologia a cui fare attenzione è la troppa salivazione oppure il respiro ansimante.

Se si notano questi sintomi è importante portare subito l’animale in una zona più fresca e proporgli un po’ d’acqua. Inoltre, è importante bagnare le zampe e le orecchie con acqua non troppo fredda.

Chiaramente, risulta fondamentale agire d’anticipo è quindi far si che gli animali domestici abbiano un posto dove potersi riparare in caso di caldo estremo. Se gli animali si trovano in casa e nell’abitazione non c’è nessuno allora è importante chiudere le tende ed anche le persiane così da evitare che il sole entri diretto nella stanza.

Se l’animale domestico tollera il ventilatore allora potrebbe essere utile lasciarlo acceso, ma  posizionato verso l’alto cosicché gli animali non siano infastiditi.

Se in casa si ha un coniglio allora potrebbe essere molto utile ricreare un’area simile ad una tana. Così facendo, se il coniglio dovesse avvertire sofferenza per il caldo potrà ripararsi. Se, però, si nota sofferenza o comportamenti singolari bisogna recarsi subito dal proprio veterinario di fiducia.

Impostazioni privacy