Acquistare casa, il 2023 offre una serie di incredibili vantaggi: tutte le agevolazioni

Il sogno di milioni di cittadini italiani, nel corso di quest’anno potrebbe diventare realtà. Le agevolazioni di certo non mancano.

Acquistare casa è qualcosa che non ha di certo valore universale. Nella maggior parte dei casi, però la stessa operazione viene come qualcosa di assolutamente vitale. Il concetto in se può dividere ma è inutile non ribadire quanto acquistare casa per molti rappresenti una vera e propria esigenza. Mettere radici, investire nel mattone, in qualcosa di prorpio,  le riflessioni in merito possono realmente essere infinite. Di recente, i vari governi succedutisi hanno messo in campo una serie di interessanti agevolazioni in merito. Oggi più che mai, il percorso prosegue.

Agevolazioni casa
Nuove opportunità per i cittadini – InformazioneOggi

Acquistare casa, insomma, per molti rappresenta l’opportunità per cercare una decisa conferma, in un certo senso. Iniziare un nuovo percorso, investire magari. La situazione attuale, certo non è delle migliori. I pareri degli esperti in merito non fanno del tutto sorridere.

Santino Taverna, presidente nazionale Fimaa – Federazione italiana mediatori agenti d’affari, ha di recente cosi dichiarato in merito:

“Il rincaro dei costi energetici e delle materie prime, acuito dal conflitto tra Russia e Ucraina, ha determinato l’aumento dell’inflazione. Un aspetto che sta riducendo il potere d’acquisto di famiglie e imprese. Per contenere l’inflazione le Banche Centrali, compresa quella europea, hanno annunciato manovre restrittive aumentando il costo del denaro. Ciò sta producendo un leggero rialzo dei tassi di interesse per mutui e finanziamenti”.

“Il consiglio – continua – per chi necessita di un mutuo per acquistare casa, è di farsi seguire da un consulente del credito che sappia sondare le migliori offerte del mercato, nel rispetto delle capacità reddituali di chi intende accedere al mutuo, così da affrontare la compravendita in serenità e sicurezza”.

Quest’anno, in linea con quanto fatto dai precedenti governi negli anni passati, sono in campo una serie di importanti agevolazioni per sostenere la volontà di acquisto di un immobile per tutti i cittadini. Chiaramente il primo passo da fare è quello di accertarsi del tutto delle reali caratteristiche dell’immobile e considerare attraverso perizie una verifica del valore reale di quest’ultimo.

Acquistare casa, il 2023 offre una serie di incredibili vantaggi: occhio alle occasioni da non perdere

Quando a vendere un immobile è una impresa per il cittadino interessato ci sono da sostenere specifici impegni di natura economica:

  • l’imposta di registro in misura proporzionale del 9%
  • l’imposta ipotecaria fissa di 50 euro
  • imposta catastale fissa di 50 euro.

Acquistando una casa che sia considerata “prima”, si può andare incontro a specifiche agevolazioni:

  • imposta di registro al 2%;
  • imposta ipotecaria 50 euro;
  • l’imposta catastale 50 euro.

Nel caso di venditore privato per il potenziale neo proprietario ci saranno da sostenere:

  • l’imposta di registro proporzionale del 9% ( anche in questo caso 2% per acquisto di prima casa);
  • l’imposta ipotecaria fissa di 50 euro
  • imposta catastale fissa di 50 euro.

Al di la poi dei vari incentivi per ristrutturazioni in chiave di sostenibilità ambientale, esistono dei vantaggi che arrivano in sostegno di potenziali acquirenti in “giovane” età. Il decreto Sostegni bis ha lanciato una nuova agevolazione fiscale per tutti i giovani under 36. Nello specifico la misura è rivola:

  • a coloro che non abbiano compiuto 36 anni di età nell’anno solare di stipula del rogito;
  • ISEE ordinario o corrente non superiore a 40.000 euro.

Una serie insomma di incredibili vantaggi che possono rendere molto più agevole il percorso che conduce all’acquisto di una nuova casa.

Impostazioni privacy