La lettiera del gatto emana cattivi odori ma c’è un rimedio per evitarlo, funziona davvero e la casa sarà profumata

Potrebbe capitare che la lettiera del proprio gatto domestico emani cattivi odori e allora che fare? Ecco alcuni consigli per evitarlo

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, quando si ha un gatto in casa inevitabilmente si ha anche una lettiera e questa potrebbe emanare cattivi odori e allora che fare? Ecco cosa c’è da sapere in merito e come evitare che accada.

lettiera gatto cattivi odori
Informazione Oggi

Quando si ha un animale domestico in casa bisogna avere molta attenzione sia per quanto concerne la salute di questo che per i vari oggetti. Se in casa si ha un micio allora la prima cosa che si acquista è una lettiera dove questo potrà fare i propri bisogni.

Se non si ha un terrazzo o un balcone dove posizionare la casetta dei bisogni del proprio animale domestico, allora questa sarà messa in casa. Chiaramente, dal momento che si troverà in un luogo poco arieggiato, potrebbe emanare odori sgradevoli.

Esistono però alcuni consigli da seguire affinché la lettiera del gatto non lasci in casa odori sgradevoli: ecco cosa c’è da sapere in merito.

Lettiera gatto e cattivi odori: alcuni consigli utili

A proposito di gatti, quando se ne ha uno in casa bisogna averne molta cura e se si vede che questo sta mettendo su qualche chilo di troppo è importante capirne il motivo e correre ai ripari: ecco cosa c’è da sapere in merito.

Ritornando all’argomento cardine di questo articolo, la prima cosa da fare quando si ha un micio e di conseguenza una lettiera, è necessario che questa sia sempre pulita.

Sembrerà banale ma spesso la lettiera emana cattivi odori proprio perché non è pulita a dovere. La pulizia dev’essere fatta tutti i giorni ed è necessario eliminare i bisogni fatti dal gatto con estreme accuratezza. In questo modo la lettiera non risulterà maleodorante.

Quando si pulisce la lettiera potrebbe essere utile utilizzare il bicarbonato. Questo semplice ingrediente potrebbe risultare davvero molto utile per eliminare gli odori sgradevoli dalla lettiera e solitamente si ha già nella propria abitazione.

Altri consigli per dire addio al cattivo odore

È necessario, come già detto in precedenza, eliminare i bisogni del micio dalla lettiera. Questo consentirà tenere la lettiera pulita e soprattutto eliminare gli odori sgradevoli.

Accanto a questa abitudine è importante che la lettiera sia lavata ogni settimana. In questo modo si potrà cambiare completamente la sabbietta ed il micio ne sarà felice.

Infine, molto utile potrebbe essere posizionare la lettiera del gatto in una stanza particolarmente arieggiata. Solitamente, infatti, la lettiera potrebbe essere messa in luoghi come la lavanderia lontana da posti dove si pranza o si cena.

Questi luoghi però, solitamente, potrebbero non consentire il ricambio d’aria e di conseguenza la lettiera emanerà cattivi odori.

Impostazioni privacy