Whatsapp Mac OS, importanti novità: come scaricare l’app nativa in beta

Arrivano importanti novità sul fronte Whatsapp per mac OS, con la possibilità di poter scaricare la versione Beta sul portale ufficiale 

Quando si parla di Whatsapp vi è sempre grande attenzione, proprio come in questo caso con le novità che si legano alla versione Beta in ottica mac OS: dettagli sul download e altri aspetti da sapere.

Whatsapp mac scaricare
Informazione Oggi

Tante le voci che si sono rincorse di recente a proposito di Whatsapp Beta per mac OS. Ora, gli utenti possono scaricarla direttamente dal portale ufficiale. Al riguardo, già alcuni mesi vi furono delle voci a proposito di un’app nativa la cui creazione riguardava Mac Catalyst. 

Quest’ultima, permetteva l’impiego di tutte le funzionalità proposte dal client per iOS, sul Mac. In precedenza, il servizio si rintracciava soltanto su TestFlight, per una quantità limitata in termini numerici, rispetto ai tester.

Ma la novità importante riguarda il fatto che ora la versione beta di Whatsapp per macOS si può scaricare dal portale ufficiale, alla portata di tutti coloro vogliano provarla.

Dove scaricare Whatsapp Beta mac OS e come usarla

Il tema Whatsapp è sempre ricco di spunti interessanti e che possono esser oggetto di approfondimenti: qui una guida in pochi passaggi per attivare tutte le funzioni già previste per aumentare privacy e sicurezza.

E anche in tema di novità e app ‘verde’, c’è tanto da sapere: cosa può cambiare per le storie e aggiornamenti di stato, c’entrano i messaggi vocali.

Tornando però al tema in oggetto, la possibilità di poter scaricare ia beta di Whatsapp per mac OS è di certo una novità che farà piacere agli utenti. Anche perché tale versione è stata ottimizzata. E ciò per consentire di poter impiegare nella sua totalità l’hardware del Mac, andando a migliorar l’esperienza dell’utenza.

Dopo averla installata, l’utente potrà collegare l’account presente sul proprio device Android e iOS a tale versione. E ciò andando a scansione il QR CODE relativo. Al contempo, lo sviluppo di tale novità è stato fatto così da far sembrare la versione più simile ad una classica applicazione Mac.

Vi è la barra laterale, così come la possibilità di poter fare il trascinamento e il rilascio dei file. L’utente può scaricare la versione Beta dal sito ufficiale, nella sezione Mac User.

Occorre però tenere presente un aspetto. Trattandosi di una versione in fase di test al momento, talune funzionalità potrebbero anche non venire eseguite in modo corretto. Al contempo, altre potrebbero venir rilasciate via via col tempo.

Impostazioni privacy