Lotteria scontrini con vincita istantanea: si scopre subito se ha vinto il premio ma occhio ad un nuovo obbligo

Novità anche sul fronte della lotteria scontrini, che entro quest’anno sarà prevista anche nella variante ‘istantanea’. L’acquirente saprà subito se avrà vinto il premio e non dovrà attendere l’estrazione differita. 

Una nuova lotteria scontrini si affiancherà a quella già esistente, ma la finalità resterà la stessa ovvero contribuire alla lotta all’evasione fiscale tramite pagamenti tracciabili.

lotteria scontrini
Informazione Oggi

Sono state rese note le prime istruzioni operative da parte dell’Agenzia delle Entrate di quella che è la variante ‘istantanea’ del concorso a premi attivo da qualche anno. Ciò significa che quest’ultima estrazione non sostituirà quelle della lotteria già attive, ovvero le estrazioni periodiche mensili, settimanali ed annuali.

Capire in sintesi come funziona non è difficile. In buona sostanza il gioco includerà anche la possibilità, per chi compra un bene o un servizio, di conseguire una vincita già nel momento stesso in cui si compie l’operazione da cui l’emissione dello scontrino. Un meccanismo non così diverso dal popolare “gratta e vinci”.

Ebbene, recentemente l’Amministrazione finanziaria ha pubblicato un provvedimento nel quale dettaglia modalità e tempi entro i quali gli esercenti le attività commerciali dovranno adeguare i propri registratori di cassa telematici, per permettere la partecipazione alla nuova forma di lotteria da parte dei privati clienti. Ecco allora alcuni ulteriori dettagli su questa nuova lotteria scontrini ‘istantanea’.

Lotteria degli scontrini con vincite istantanee: il meccanismo è pronto a cambiare

Lotteria scontrini ‘istantanea’ come nuova versione di un concorso a premi varato negli ultimi anni

Ribadiamo che la lotteria scontrini finora è stato ed è un gioco a premi legato all’acquisto di beni e servizi. Di fatto è una sorta di lotteria nazionale, ovvero un concorso a premi gratuito.

Il compratore che vuole partecipare deve essere dotato di codice lotteria e quest’ultimo deve essere esibito al venditore alla data dell’acquisto. L’acquisto in particolare deve essere certificato da scontrino elettronico. Per ciascun euro di spesa viene prodotto un biglietto virtuale, per un massimo di mille biglietti a scontrino.

Secondo le regole applicate fino ad adesso sono previsti sorteggi mensili, settimanali ed annuali. Come accennato poco sopra, la lotteria degli scontrini ha costituito, fin dal suo lancio, uno strumento per spingere ad una lotta più forte all’evasione fiscale, spingendo i privati consumatori e gli esercenti a emettere sempre lo scontrino e ad usare metodi di pagamento tracciabili (bancomat, carte di credito ecc.). Questo infatti permette di partecipare all’assegnazione di premi sia per i compratori che per gli esercenti.

Alla nuova lotteria con vincita istantanea si potrà partecipare grazie al QR code che sarà riportato sul documento d’acquisto, in ipotesi nella quale l’ammontare di quest’ultimo sia uguale o maggiore di un euro e nel caso in cui il pagamento si compia in modalità elettronica.

La nuova misura fa parte di quelle del Pnrr nel capitolo rivolto all’amministrazione fiscale, che si traduce in particolare nella digitalizzazione dell’attività di lotta all’evasione da parte dei contribuenti.

Lotteria scontrini istantanea: previsto l’adeguamento dei registratori di cassa dei negozi

Abbiamo detto che finora le estrazioni non sono state istantanee: come minimo occorre infatti aspettare le estrazioni infrasettimanali, le quali si svolgono ogni giovedì della settimana e vi partecipano gli scontrini trasmessi da lunedì a domenica della settimana anteriore. In altre parole, oggi per conoscere se si rientra tra i fortunati compratore e venditore devono aspettare il turno in cui si fa il sorteggio.

Come detto però, avremo presto – e comunque entro il 2023 – una nuova modalità di estrazione a premi con lotteria scontrini, che sarà immediata. Ciò permetterà di vincere subito qualcosa nel momento stesso in cui si va a comprare. È chiaro che questa novità vuole spingere ulteriormente al contrasto all’evasione fiscale, favorendo l’utilizzo di mezzi di pagamento tracciabili.

Proprio per questo non sorprendono i contenuti del provvedimento dello scorso 18 gennaio, con l’Amministrazione finanziaria che indica agli esercenti la data del 2 ottobre prossimo come data finale entro cui gli stessi commercianti dovranno adeguare i propri registratori di cassa telematici al nuovo meccanismo di estrazione.

Lotteria scontrini istantanea: il rilievo del nuovo codice bidimensionale

Queste novità consentiranno di generare un nuovo codice, detto codice bidimensionale. Quest’ultimo sarà incluso nel documento commerciale e sarà questo a concorrere all’estrazione dei premi di cui alla lotteria scontrini istantanea. Il codice bidimensionale, così lo definisce l’Amministrazione finanziaria, sarà in buona sostanza una sintesi di informazioni che permetteranno al cliente di sapere se ha vinto o meno.

Permane comunque l’obbligo di avere (e mostrare) il codice lotteria per continuare a concorrere alle estrazioni mensili, settimanali ed annuali già previste secondo le regole valevoli finora. Attenzione però ad un fondamentale limite: la partecipazione all’una però esclude l’altra lotteria scontrini e, perciò, il consumatore deve scegliere se per quell’acquisto vuole partecipare a quella periodica o a quella nuova.

Ricordiamo infine che a fissare le ultime novità è l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 15943, del 2023 sottoscritto dal direttore Ruffini, al quale sono peraltro allegate anche le specifiche tecniche per poter far partire la nuova tipologia di lotteria con estrazione immediata.

Impostazioni privacy